Stupro di gruppo, arrestato "santone" a Torino

Share

Dietro le presunte magie si nascondeva una banda dedita allo stupro di giovani donne. I tre uomini, secondo quanto emerso nel corso delle indagini, per mesi avrebbero abusato di una studentessa minorenne che sarebbe stata obbligata a partecipare ai loro "riti".

Le vittime da Meraglia in un appartamento di Mirafiori Sud o in una soffitta in quartiere San Donato, erano donne, molte giovani, di cui almeno una minorenne. "Per eliminare le negatività dobbiamo fare un rito", diceva il santone alle vittime, prima di convincerle a spogliarsi e a prestarsi a rapporti sessuali. La studentessa si era rivolta al Centro Antiviolenza del Comune per denunciare i suoi aguzzini. "Nel gruppo - hanno spiegato i dirigenti della Squadra mobile Marco Martino e Fulvia Morsaniga -, ognuno ricopriva un ruolo". Difesa dall'avvocato Giorgio Lerda, la donna sostiene di avere subito a sua volta numerose violenze durante quelli che il santone e il suo complice definivano riti di purificazione. A casa di Meraglia sono stati sequestrati un centinaio di video, su vhs e dvd, con le registrazioni dei rapporti sessuali consumati durante i riti di "purificazione". Lo stesso che aveva assistito agli abusi. Le indagini - spiega la polizia - hanno scoperto "l'esistenza di una sorta di consorteria gerarchicamente strutturata", al cui apice figurava il "Maestro", un 69enne, e il cui organigramma comprendeva le figure dell'"Apostolo", della "Vestale", dei "Catalizzatori" e delle "Ancelle". Un numero imprecisato di persone sono state invece scritte nel registro degli indagati. Al momento gli investigatori hanno sequestro alcuni materiali usati durante i riti. Arrestati anche il complice, 74 anni, e il fidanzato 22enne della giovane.

"Fu il mio ex a portarmi da lui". A raccontarlo è il figlio Andrea, 30 anni: "E' un incubo".

The Courses Dino Melaye Allegedly Failed Woefully While in ABU
To me, it is a welcome development and it will finally clear the air on all the malicious and vindictive allegations. The medium also claimed that Dino Melaye failed some courses as well as a field trip.

La realtà che supera la fantasia, ma in peggio. Ho scoperto che è un mostro manipolatore, capace di fingere di essere solo un anziano che perde qualche colpo e poi di essere altre dieci persone contemporaneamente.

Le sue parole sono la chiave per comprendere l'ultima incredibile vicenda accaduta a Torino, città dalla tradizione esoterica secolare. E ora come faccio con mia madre?

Share