Champions League: Juventus-Barcellona, ultime notizie e probabili formazioni

Share

Allegri dopo la partita fa i complimenti alla propria squadra con la consapevolezza però che ci sarà da giocare una partita di ritorno a Barcellona non facile: " Bisogna essere coscienti del fatto che i ragazzi hanno fatto una grande partita, credo sia stata una bella partita da entrambe le parti, è il primo passo per conquistare la finale, a Barcellona sarà una partita diversa e bisognerà giocare per far goal".

Il precedente contro il PSG può far paura alla formazione di Allegri ma la difesa della Juventus non è certo fragile come quella dei francesi, scioltosi nei minuti finali al cospetto della forza di Messi e compagni.

I quarti di finale di Champions League si aprono stasera con le prime due gare di andata. In appendice il video dei gol del match di Champions.

Spalletti fotografato a Milano: "Qui per l'Inter?" e lui se la ride
Devo anche ringraziare tutti i collaboratori che ho avuto e gli avversari che mo hanno fatto imparare molte cose. Luciano Spalletti contro l'Atalanta festeggerà le 400 panchine in Serie A .

Il Barcellona, invece, viene da una brutta sconfitta in campionato contro il Malaga, la 15ma squadra della Liga spagnola, contro cui ha perso 2-0. E' anche quello che ha completato più dribbling (33). La gara tanto attesa dai tifosi è già arriva e tra poche ore sarà davvero #ItSTime, tormentone lanciato nei giorni scorsi dalla società per caricare l'ambiente. A disp.: Neto, Asamoah, Lichtsteiner, Marchisio. Non parlo di rimonta perché sono incazzato al 100%. E' simile a quella di due anni fa anche se non ha più gli stessi giocatori. A sostituire Busquets sarà l'argentino Mascherano, con l'inserimento di Umtiti nel quartetto difensivo.

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti, Mathieu (dal 1′ st Andre Gomes); Mascherano, Rakitic, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar.

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic (44′ st Barzagli ); Cuadrado (28′ st Lemina ), Dybala (36′ st Rincon ), Mandzukic; Higuain.

Share