Grillo sbotta. Ma esagera col giornalista

Share

Il primo praticamente voluto dallo staff. La seconda dai voti degli attivisti e riabilitata dal Tribunale dopo l'estromissione del garante Beppe Grillo.

Roma, 21 apr. (AdnKronos) - "Pirondini dice di essere il candidato del Movimento 5 Stelle a Genova?".

Grillo era stato sollecitato dal giornalista a commentare il 'caso Genova' e cioè: la scomunica da parte del leader pentastellato di Marika Cassimatis vincitrice delle Comunarie per dichiarazioni lesive del Movimento, con nuove Comunarie aperte a tutta Italia e vittoria di Luca Pirondini che era stato sconfitto da Cassimatis con questa che si rivolge al tribunale civile e viene riammessa come candidata del Movimento. "Le altre questioni non mi hanno mai riguardato". Attualmente quindi il M5S ha due candidati ma nessuno dei due sembra per ora in grado di poter correre per le Amministrative. Io sono il candidato, ho preso i miei voti. "Io dico che fa testo l'ordinanza con cui il Tribunale, che ha la giurisdizione su Genova, ha annullato il ripescaggio della lista Pirondini". Il nostro programma era già in itinere, anche perché c'erano dei gruppi che da un anno e mezzo portavano avanti il lavoro.

Belen Rodriguez "I miei ex? Li ho fatti diventare più fighi".
Belen Rodriguez: parla del ricorso alla chirurgia estetica e dei suoi ex. . Prosegue: " Pensano tutti che sia rifatta da capo a piedi! ".

La professoressa di geografia inoltre non esclude che se la matassa non verrà sbrogliata ci possa essere a breve un ulteriore passaggio a livello legale visto che "c'è anche un codice penale che può intervenire quando le ordinanze dei tribunali non vengono rispettate".

Diventa un caso la reazione di Beppe Grillo alla richiesta di intervista di un cronista televisivo dell'emittente Primocanale."Abbiamo provato a chiedergli un'intervista sul caso 5 Stelle Genova, ma il comico genovese ha dribblato il tentativo: "Prima voglio parlare con tua madre, voglio parlare di te a tua madre - riporta il sito della tv ligure - All'uscita dall'edificio abbiamo pure provato ad esaudire la sua "gentile" richiesta".

Genova. Sono arrivati in tempi diversi e senza salutarsi Luca Pirondini e Marika Cassimatis al confronto tra i candidati sindaci organizzato ai Magazzini del Cotone dall'Anaci, associazione nazionale degli amministratori condominiali e immobiliari.

Share