Incidente tremendo, gambe amputate per il pilota 17enne

Share

Ricordiamo la dinamica dell'incidente: Monger, nel tentativo di sorpassare una vettura sulla destra, si è improvvisamente trovato la vettura di Pasma praticamente ferma davanti a sè, impossibilitato ad evitarla.

Donazione web. Il team principal, Steven Hunter, ha aperto una raccolta fondi su JustGiving per sostenere Monger nel suo recupero. Billy Monger ha subìto l'amputazione della parte inferiore di entrambe le gambe, dopo il terribile incidente di cui è stato protagonista all'inizio di gara 3 della British F4 a Donington, nella domenica di Pasqua.

Un dramma senza senso ha colpito il 17enne Billy Monger della JHR Developments. Lo scontro è stato fortissimo come si vede anche dal terribile video che vi proponiamo qui sotto e che riporta la visuale proprio dal camera car del povero Billy.

Serie B Novara-Perugia, probabili formazioni e tempo reale alle 19
Il pallone, dopo una carambola, arriva sui piedi di Dezi che da posizione ravvicinata batte Montipò imparabilmente, 0-1. A sinistra confermato Di Chiara mentre Volta e Monaco completeranno il pacchetto a protezione della porta di Brignoli .

Una dichiarazione ufficiale rilasciata dagli organizzatori del campionato parla di condizioni critiche ma stabili, aggiungendo che i segni vitali stanno mostrando progressi e che quindi potrebbe essere svegliato dal coma nei prossimi giorni. Nella giornata di ieri, è arrivata la triste conferma che il ragazzo ha subito l'amputazione di entrambe le gambe a causa della gravità delle ferite riportate. La famiglia in un lungo comunicato stampa ha ringraziato tutto il mondo del motorsport per i messaggi di vicinanza ricevuti e ha anche richiesto di rispettare la loro privacy. "Stiamo cercando di raccogliere 260 mila sterline per aiutare Billy, vittima di uno dei più gravi incidenti mai visti", ha scritto il team.

Purtroppo in Formula 4 i soldi che girano non sono gli stessi della Formula 1 e naturalmente le monoposto in fatto di sicurezza sono decisamente meno dotate. Tra le altre cose, nello spazio di poche ore sono stati già raccolte oltre 80.000 sterline.

Share