Industria, fatturato e ordini in crescita a febbraio

Share

Secondo l'Istat, a febbraio il fatturato è balzato del 2% su mese e gli ordinativi del 5,3%. Per gli ordinativi si rileva una forte crescita per la componente estera (+10,8%) e un aumento più modesto di quella interna (+1,2%). Il fatturato cresce sia sul mercato interno (+1,8%), sia su quello estero (+2,1%). Di seguito tutti i dati del report Istat su ordinativi e fatturato dell'industria italiana.

L'indice destagionalizzato del fatturato è aumentato a febbraio del 2,0% in termini congiunturali dopo un calo del 3,5% il mese prima. Nella media degli ultimi tre mesi, l'indice complessivo del fatturato segna una variazione congiunturale positiva del 2,6% (+2,5% per il fatturato interno e +2,9% per quello estero).

Rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, l'indice del fatturato corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 20 contro i 21 di febbraio 2016), mostra un incremento in termini tendenziali del 4,6%, frutto di un +4,5% sul mercato interno e di un +4,9% su quello estero. L'indice grezzo del fatturato cresce, in termini tendenziali, del 2% trainato dalla componente interna dell'energia.

Napoli Comicon e Lucca Comics: un ponte tra le due fiere
Non solo quelli a fumetti, elettronici, dei giochi di carte o di ruolo ma soprattutto quelli che costruiscono, partecipando, il più grande community event europeo: i suoi spettatori.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano.

L'incremento più rilevante degli ordinativi è registrato dall'Istat nella fabbricazione di mezzi di trasporto (+46,4%, un risultato influenzato principalmente dalla cantieristica).

Share