"Semina Proibita", i Radicali distribuiscono semi di cannabis davanti al Pirellone

Share

Soldo ha spiegato di avere già piantato un seme di canapa in giardini o aiuole di varie città come Torino e Bari. Da una parte il Parlamento italiano che continua a tenere bloccato l'esame della legge per regolamentare la cannabis e il conteggio delle firme sulla proposta di iniziativa popolare di "Legalizziamo!". "Sì che l'ho fumato, sono stato giovane anch'io", ha detto il primo cittadino.

Luis Enrique: "E' mancata lucidità". Allegri: "Superato un grande avversario"
Inoltre, è reduce da quattro successi interni consecutivi contro le formazioni di Serie A, con 16 gol segnati e tre subiti. La squadra non perde in casa da 20 gare nella competizione e ha iniziato la serie positiva nel settembre del 2013.

"Se però questo seme lo pianto e lo innaffio per far crescere una piantina commetto un reato grave punibile fino a 6 anni di carcere e 75 mila euro di multa". La polizia subito dopo la distribuzione e la semina ha identificato l'esponente invitandolo a seguire gli agenti e davanti al Pirellone ha redatto dei verbali. "Ci scusiamo per avere occupato per un'ora le forze dell'ordine ma il nostro obiettivo è di liberarli in futuro da un inutile carico perchèsi occupino di reprimere i veri crimini che danneggino i cittadini". Contro la semina in piazza si sono schierati anche i genitori del Moige (Movimento italiano genitori), che hanno chiesto al prefetto di proibire l'iniziativa. Ma a fare scalpore sono state anche le dichiarazioni del sindaco di Milano, Beppe Sala: "Uno spinello?"

Share