Targa Florio: morti pilota e commissario gara, annullato Rally

Share

I soccorritori non hanno potuto che accertare la morte del commissario di pista Laganà e del pilota Mauro Amendolia, mentre si sono adoperati per la difficoltosa estrazione della co-pilota Gemma Amendolia. La figlia di 27 anni è rimasta ferita gravemente ed è stata ricoverata a Palermo, all'ospedale Madonna dall'Alto di Petralia Sottana. Ferito invece il navigatore che è stato immediatamente soccorso e trasferito in ospedale. "La 101^ Targa Florio Rally Internazionale di Sicilia, terza prova del Campionato Italiano Rally, Campionato Italiano Rally Autostoriche e Campionato Regionale è stata annullata" - si legge in una nota dell'Aci con una nota.

I soccorsi sono giunti poco dopo, ma medici giunti sul posto non potevano fare altro che constatare che pilota e commissario erano deceduti.

La strada al momento dell'incidente presentava del nevischio dopo l'improvvisa precipitazione delle ultime ore.

Tragedia alla Targa Florio, auto sbanda e travolge un commissario di gara.

Sparatoria a Parigi, ucciso un agente
Al momento, il bilancio della sparatoria è quindi di un poliziotto morto (oltre all'aggressore ) e due gravemente feriti . La macchina della sicurezza è subito intervenuta a difesa dei cittadini in seguito alla sparatoria .

Questa che sta per affrontare, per Martinelli sarà la sua seconda esperienza alla Targa Florio, strade molto tecniche e con un fondo particolare, ricco di insidie ma anche un percorso esaltante, che se sfruttato al meglio potrà dare grandi soddisfazioni. L'incidente si è verificato in occasione della prova speciale numero 3 "Piano Battaglia 1" verso le 12.30 a Isnello, al km 10+500, in località Piano Torre. Non è ancora chiaro se alla guida, al momento dell'incidente, ci fosse lei o il padre.

Targa Florio nasce da Vincenzo Florio, palermitano di ricchissima famiglia che nel 1906 creò ed organizzò il trofeo automobilistico in Sicilia, con corsa automobilistica sul circuito delle Madonie. La Gara è annullata e tutto quello che rappresenta si ferma per essere dedicato a chi non avrebbe comunque potuto concluderla. Mauro Amendolia, messinese, lavorava nel settore assicurativo: era un pilota esperto, vantava numerose partecipazioni alle gare, fra cui l'edizione del centenario, l'anno scorso. "Il commissario era a due metri dalla sede stradale e in posizione sopraelevata". È convocata una conferenza Stampa per le ore 15.30, presso la sala stampa della 101ª Targa Florio all'Acacia Resort di Campofelice di Roccella" Angelo Pizzuto, dell'AC Palermo, nel corso della conferenza stampa ha affermato: "Per noi oggi è un giorno molto triste. Correvano con una Mini Cooper Jcw per la scuderia Messina Racing Team. Così come il pilota.

La figlia Gemma, laureatasi in architettura a Reggio Calabria qualche settimana fa, ha seguito le sue orme sin da piccola, partecipando, nonostante la giovane età, a molti rally, da pilota e copilota, in coppia con navigatrici donne, spesso anche con la sorella Valentina. La gara siciliana è valida anche per il Campionato Italiano RGT, il Campionato Italiano 2 Ruote Motrici, il Campionato Italiano Rally Junior, ed il Campionato Italiano R1.

Share