Gp Monaco, Raikkonen: Un risultato che non soddisfa

Share

"Oggi è davvero un grande piacere", ha aggiunto Vettel dopo il terzo successo stagionale.

Formula 1, GP di Monaco: show delle Ferrari, disastro delle Mercedes. Sebastian Vettel entusiasta dopo la vittoria nel Gp di Monaco urla la sua gioia via radio ai box. Sebastian Vettel ha vinto la gara davanti al compagno di squadra Kimi Raikkonen, che era partito dalla pole. Lewis Hamilton si è dovuto accontentare della settima posizione. All'arrivo ai box, Vettel è stato travolto dalla gioia dei suoi meccanici.

Il Gp di Monaco, chiuso con le due Rosse di Vettel e Raikkonen al 1/o e 2/o posto è "una gara che entrerà nella nostra storia".

Dragon Quest XI: Square Enix parlerà della versione Switch quando potrà farlo
Un beta testing per entrambe le versioni si terrà dal giorno 19 di luglio al giorno 10 di agosto. Nintendo Everything ha estrapolato un breve video dalla diretta, che vi mostriamo di seguito.

Il pilota della Ferrari Sebastian Vettel si gode la splendida vittoria nel Gran Premio di Monaco che lo proietta a +25 su Hamilton: "È stata una gara incredibile, davvero intensa".

Allo stesso modo, ha guadagnato addirittura due posizioni Daniel Ricciardo, con la Red Bull, terzo davanti alla Mercedes di Valtteri Bottas e all'altra Red Bull di Max Verstappen. Lewis Hamilton partito dalla 13/a posizione, e' risalito fino alla sesta.

Da segnalare al 61° giro un brutto incidente per Wehrlein (Sauber) prima dell'imbocco del tunnel, in seguito ad un contatto con Button. In pista è entrata la safety car per consentire di spostare la Sauber. All'entusiasmo del tedesco, pur contenuto dalla presenza delle Altezze del Principato alle sue spalle, ha fatto da contraltare la fredda compostezza di Kimi Raikkonen, impassibile e immobile nonostante il secondo posto. Terzo tempo, e quindi seconda fila, per il finlandese della Mercedes Valtteri Bottas, quarto l'olandese Max Verstappen su Red Bull. "E' la mia prima pole dal 2008, ed è una sensazione grandiosa". Alla vigilia della stagione in pochi avrebbero immaginato un margine del generale in favore dell'arcigno teutonico che invece ha sempre creduto nelle potenzialità della sua Gina, portando più in alto di quanto ci si potesse aspettare. "Ho la miglior posizione di partenza, e cercherò di sfruttarla domani - aggiunge -". "Per me un secondo posto non è una bellissima sensazione".

Share