Hart ai saluti: "Sarò sempre un tifosi del Torino"

Share

Ore di addii, infatti anche il dodicesimo del portiere inglese, Daniele Padelli, ieri ha salutato, tra l'emozione generale dello Stadio Olimpico. D'altra parte una giornata come il 4 maggio gli altri club non ce l'hanno e anche l'inaugurazione di un impianto storico e importante come il Filadelfia è un evento che non si vive tutti i giorni. Il saluto finale dopo la gara contro il Sassuolo, quando ha raccolto il calore di una curva che lo ha coccolato per l'intera stagione, nonostante anche qualche errore di troppo.

Si è conclusa l'avventura di Joe Hart al Torino, la conferma arriva dallo stesso portiere inglese: il prestito non verrà rinnovato. "Grazie Torino, sono orgoglioso di aver giocato per la tua Grande Squadra - si legge nel post". Non dimenticherò mai il modo in cui avete accolto me e la mia famiglia. Ho incontrato tante persone veramente speciali e questa e' stata una delle piu' splendide esperienze della mia vita. Per adesso è solo un arrivederci, perchè tornerò per vedervi ed incontrarvi tutti.

A Rtl 102.5 i diritti per la radiocronaca di Juventus - Real Madrid
L'allenatore Zinedine Zidane non si sbilancia ma fra i due, ad oggi è più probabile il recupero in extremis dell'esterno gallese. Loro sono migliorati molto nella seconda parte della stagione, sono più ordinati con Bale e più fantasiosi con Isco.

Nel giorno degli addii, non poteva mancare la lettera di Joe Hart al Toro. "Vi auguro una estate eccezionale, mi mancherete!", conclude Hart con quel "#kaammoonnnn" che quest'anno è stato il suo grido di battaglia. La tifoseria impazzì e accolse l'estremo difensore della nazionale inglese con tanto entusiasmo.

Share