Incendio a Pomezia, la Procura: "Indagato amministratore di Eco X"

Share

È questo il reato ipotizzato dalla procura di Velletri a carico dell'amministratore unico della società Eco X, Antonio Bongiovanni, relativamente all'inchiesta sul rogo del deposito di rifiuti di Pomezia (Roma).

"Allo stato non ci sono elementi per parlare di incendio doloso". Lo annuncia il procuratore di Velletri Paletti, che dichiara: "Le cause dell'incendio sono ignote ma innesco avvenuto all'esterno tra i due capannoni". Il sospetto è che l'innesco possa essere avvenuto in maniera accidentale. Alcune irregolarità nelle "certificazioni antincendio" si erano verificate già nel 2012.

L'ordinanza prevede anche che "i prodotti ortofrutticoli derivanti dalla coltivazione nei terreni posti al di fuori della predetta area ma in zone immediatamente prospicienti, dovranno essere sottoposti prima della consumazione ad accurato lavaggio in acqua corrente e potabile; che in tutti gli edifici di comune uso personale, familiare o di lavoro, ricadenti in un raggio di 100 metri si dispone l'allontanamento dei residenti". La copertura dei capannoni dello stabilimento presentava amianto oppure no? Rientrato, almeno in parte, l'allarme sui cibi: finora solo nel caso dell'orzo di campo è emersa la presenza di diossina (0,7 picogrammi). Tutti gli altri campioni hanno invece dato esito negativo, ma nonostante questo estenderemo le analisi anche al latte degli animali.

Formula 1, Gp Spagna 2017. Orari tv (diretta Sky e differita Rai)
Venerdì 12 maggio - Si comincia domani mattina con le prove libere 1 ( diretta Sky dalle 10, differita Rai Sport 1/2 alle 14.30). Le prove verranno trasmesse in diretta da Sky , che che le proporrà sul canale Sky Sport F1 HD con ampi pre e post corsa.

La sindaca di Roma Virginia Raggi, che presiede anche la Città metropolitana, ha destinato 100 mila euro per la pulizia delle scuole di Pomezia, rimaste chiuse. La procura, secondo quanto apprende l'ANSA, ha incaricato l'Arpa di verificare il grado di diossina eventualmente sprigionatosi nell'aria.

Uno dei problemi maggiori è che intorno alla EcoX ci sono zone coltivate: quali danni all'agricoltura, dovute alla ricaduta al suolo dei materiali bruciati? "Sono inoltre in corso una serie di rilevazioni sull'aria per valutare, qualora fosse presente amianto, la quantità e la direzione della dispersione".

Ha partecipato attivamente alla conferenza e delucidato su quanto accaduto anche Luigi Paoletti, il Sostituto Procuratore che si sta occupando in prima persona dell'indagine. Alle assenze di rappresentanti comunali veliterni hanno fatto da contraltare le presenze dei sindaci di Genzano ed Albano, Daniele Lorenzon e Nicola Marini, affiancati dagli assessori Pamela Pezzotti e Luca Andreassi, oltre al presidente del consiglio comunale genzanese, Dario D'Amico.

Share