Minacce di Riina a Don Ciotti, il prete antimafia: "Non ho paura"

Share

Particolarmente toccante il momento in cui Don Ciotti, nel benedire i poliziotti che quotidianamente sono impegnati nel contrasto alla criminalità organizzata, ha indossato simbolicamente il berretto da poliziotto affermando: " di fronte alle stragi - ha detto- non commuoviamoci ma muoviamoci tutti insieme come una grande famiglia".

Il Giro è di Dumoulin, Nibali terzo
Tappa all'olandese Jos Van Emden . "Ero arrabbiato ma alla fine è andato tutto bene ed ora sono al settimo cielo!", aggiunge. Quando Tom Dumoulin ha imboccato corso Milano , ha percorso la curva di largo Mazzini come se fosse un rettilineo.

L'udienza si è tenuta davanti al gip Anna Magelli che si è riservata di decidere sull'opposizione all'archiviazione dell' inchiesta aperta dopo che le intercettazioni del dialogo, depositate nel processo Stato-Mafia, sono state trasmesse alla magistratura milanese per competenza. Poi il boss si scaglia con quella iniziativa di Libera, diventata legge dello Stato, che colpisce i patrimoni dei boss. Sono le parole intercettate il 14 settembre del 2013 nel carcere di Opera a Milano, nel corso di una conversazione avvenuta tra il capomafia di Corleone Toto' Riina e il detenuto Alberto Lorusso. Fuori dall'aula il sacerdote leader nella lotta alla Mafia - ricordato anche in questi giorni di celebrazioni in memoria per i 25 anni degli attentati a Falcone e Borsellino - ha aggiunto come le varie minacce ricevute dal boss e "Capo dei Capi" non lo intimoriscono: "Le minacce di morte di Toto Riina?". "Non ho paura. Sono disorientato. Il nostro impegno va avanti". "Lui resta un simbolo per i mafiosi e anche i suoi silenzi hanno un significato". "Qui parliamo di mafia e personaggi mafiosi che parlano in codice". "Sono contento perchè siamo stati noi di Libera a lanciare, nel 1996, una raccolta firme per l'uso sociale di beni sequestrati alla mafia". "Continueremo a difendere la libertà e a contrastare ogni forma di violenza, di corruzione e di mafia".

Share