Nba, playoff: Wall trascina Washington a gara-7, Boston ko

Share

Washington e Boston si giocheranno l'accesso alla finale della Western Conference nell'ultima e decisiva partita, quella del "win or go home". Ma la tripla di John Wall con pochi secondi dalla sirena finale ha portato la serie a Gara 7. I Wizards tornano a giocare, così, una gara-7 dopo 38 anni dall'ultima volta, datata 1979 contro i San Antonio Spurs. Nelle fila di Boston non bastano i 27 punti segnati sia da Avery Bradley che da Isaiah Thomas, con quest'ultimo che ci aggiunge anche sette assist.

Gossip Nero, Simona Ventura prima l'indignazione. Poi la rabbia
La showgirl argentina sarà una principessa del popolo e si occuperà di raccontare e risolvere i problemi di molte persone. Sebbene la puntata sia già stata registrata, non sono ancora arrivate notizie circa il ruolo di Bettarini in Selfie .

Match equilibrato quello andato in scena al Verizon Center: Washington tenta la fuga nella prima parte di gara e arriva a confezionare il massimo vantaggio (+10) nel corso del secondo quarto. Bogdanovic e Wall hanno provato ad arginare il passivo ma i Celtics non hanno sbandato, riuscendo ad andare negli spogliatoi per la pausa lunga avanti di 16 rassicuranti lunghezze (67-51). La serie si deciderà dunque a Boston in una caldissima gara-7.

Share