Alitalia, Ryanair: "Disposti a comprare ma solo con maggioranza"

Share

Quindi il messaggio ai commissari: "La loro è una sfida importante, se non riusciranno a fermare le perdite non saremo interessati a prenderla".

Oggi è la volta di Michael O'Leary, amministratore delegato di Ryanair: "Ryanair ha presentato una manifestazione di interesse per Alitalia", aggiungendo di essere interessato all'acquisto soltanto se "i commissari si impegneranno a fare importanti cambiamenti e ristrutturazioni all'interno della compagnia". Questo quanto affermato dall'amministratore delegato di Ryanair che però ha precisato di non avere intenzione di "comprare eventuali slot".

Crac banche venete, un costo di 42,5 miliardi di euro alla collettività
Il governo pagherà, infatti, 5,2 miliardi di euro a Intesa Sanpaolo , che rileverà le due good bank di Vicenza e Veneto Banca . Intesa ha chiarito che l'esito positivo dell'operazione dipenderà dall'approvazione del DL da parte del Parlamento .

Il manager ha presentato un'offerta di "feederaggio", ovvero un'intesa per alimentare il traffico Alitalia grazie ai voli a medio raggio Ryanair, e l'aviolinea irlandese si è resa disponibile e vendere i voli Alitalia sul sito Ryanair. Non solo, nel caso in cui l'accordo non andasse a buon fine la compagnia irlandese avrebbe anche un piano B: la società sarebbe "interessata a crescere in Italia e a riempire il vuoto che Alitalia potrebbe lasciare, mettendo immediatamente in campo 20 aeromobili che potrebbero diventare 40". "La nostra proposta resta sempre quella: saremmo felici di collaborare con i commissari per aiutarli ad implementare il genere di cambiamenti che noi crediamo possano assicurare il futuro di Alitalia". "La compagnia italiana rappresenta una opportunità, ma non dobbiamo necessariamente comprarla - ha chiarito O'Leary, - tutto dipenderà dal lavoro che faranno i commissari, perché nessuno è interessato ad acquistare un'azienda che perde soldi". Noi siamo cresciuti facendo quello che dovevamo fare. Quest'estate, poi, ha anche annunciato il record di prenotazioni.

Share