Ape sociale e precoci: oltre 22mila domande

Share

"I numeri che abbiamo registrato nella prima settimana a Messina, con 85 domande per l'Ape Sociale e due domande per i lavoratori precoci, testimoniano l'importanza e la vasta platea a cui la normativa si rivolge". Atteso già da tempo, il provvedimento è slittato rispetto alla tabella di marcia per una serie di intoppi, lentezze e mancati accordi, ma i ritardi ci sono stati anche per permettere all'esecutivo di focalizzarsi sui decreti attuativi dell'Ape social e delle pensioni precoci Quota 41, pubblicati ufficialmente in gazzetta e ufficialmente partiti. A sbilanciarsi è stato l'ex premier Matteo Renzi che, su Facebook, ha parlato di giorni per quanto riguarda l'approvazione dello stesso. Palazzo Chigi lo ha trasmesso agli uffici competenti, mi risulta.

Per il 2017 sono previste diverse fasce.

I pensionati con un reddito di 1,5 e 2 volte il minimo percepiranno una quattordicesima basata sui contributi versati.

Vieri: "Spalletti è il miglior acquisto. Lui è garanzia di Champions"
A me piacciono le punte fisiche, di gamba, che vanno sitematicamente nello spazio senza dare per perso nessun pallone . La Juve ha perso contro un grandissimo Real Madrid , una squadra mostruosa per fisico e tecnica.

La quattordicesima per i dipendenti vale solo per alcune categorie, per le quali essa è prevista dai contratti collettivi nazionali di lavoro: ne beneficiano gli addetti all'edilizia (per i lavoratori con qualifica di impiegato) e quanti (ma non tutti) operano nei settori commercio-terziario, alimentari, trasporti e turismo; non la percepiscono invece, perché non è prevista dai relativi, contratti collettivi, metalmeccanici, chimici e tessili. E' una specie di prestito che poi il lavoratore restituirà al momento della pensione, il cui importo subirà quindi un taglio.

La domanda di Ape volontaria deve essere associata in maniera obbligatoria alla stipula di una polizza assicurativa che permette di coprire la restituzione del prestito in caso di decesso del lavoratore, in modo da evitare possibili conseguenze sull'eventuale pensione ai superstiti, che viene quindi pagata regolarmente. Sarà di 12 mensilità e di un massimo di 15000 euro lordi. Dopo l'ok del Governo al regolamento di attuazione dell'anticipo pensionistico, l'Inps pubblica un'apposita circolare che disciplina l'erogazione dell'indennità contributiva: a chi spetta, i requisiti e le condizioni per accedere al beneficio, le cause di esclusione nonché di incompatibilità.

Share