Attacco hacker globale con un virus bloccante: colpiti anche Chernobyl e Norvegia

Share

Un attacco hacker globale, partito dalla Russia, sta paralizzando anche Ucraina, Regno Unito e India.

La major petrolifera di Stato russa Rosnef ha annunciato che i suoi server sono stati colpiti da un "potente attacco hacker". Anche Deutsche Post ha lamentato problemi presso la controllata ucraina. Lo scrive su Facebook il premier ucraino Volodomyr Groysman. Secondo quanto riferito da "Group-Ib", il ransomware starebbe sfruttando lo stesso codice Nsa decrittato e poi impiegato da WannaCry.

Infettati anche i computer che controllano i livelli di radiazioni della centrale nucleare di Chernobyl, ma immediatamente sono intervenuti sistemi sostitutivi di sicurezza. In Francia invece presa di mira Saint Gobain, colosso nel settore della costruzione di materiali edili, che ha fatto però sapere che "sono stati isolati i sistemi informatici infetti".

Caso Donnarumma, Raiola: "Incontreremo il Milan dopo l'Europeo"
Parole condivise anche dal fratello e dal cognato del portiere che hanno posto il loro "like". Desidero ribadire il mio amore assoluto per il Milan e i suoi tifosi .

Una fonte vicina a una delle strutture della società, citata da Vedomosti, sottolinea che "tutti i computer della Bashneft - società acquisita da Rosneft, ndr - si sono resettati contemporaneamente, hanno scaricato un software non identificato e hanno mostrato sugli schermi l'immagine del virus WannaCry". "Non c'e' alcun dubbio che dietro a questi 'giochetti' ci sia Mosca", ha tuonato il consigliere del ministro dell'Interno ucraino Zoryan Shkiriak, sottolineando come il cyber-attacco non sia altro che l'ennesima manifestazione della "guerra ibrida" del Cremlino. Questo particolare ransomware potrebbe essere stato usato come mezzo distruttivo per la sua caratteristica di cifrare l'intero disco del computer, che quindi diventa inutilizzabile.

"L'attacco è stato condotto attraverso un ransomware gia noto ma modificato: secondo le valutazioni preliminari è stato pianificato in anticipo e si è svolto a tappe", spiegano i servizi segreti di Kiev. "Stiamo prendendo le misure appropriate e forniremo aggiornamenti appena possibile", si legge sul profilo Twitter di WPP.

Share