Azerbaigian: Hamilton in pole con Bottas

Share

Daniel Ricciardo ha impattato il muretto ed è finito contro le barriere in curva 6 a pochi minuti dal termine della Q3.

Valtteri Bottas fa segnare il miglior tempo nella terza e ultima sessione di libere del Gran Premio di Azerbaijan, ottava prova stagionale del Mondiale di Formula 1 in programma sul circuito di Baku. Ma non voglio cercare scuse: il mio quarto posto era migliorabile, punto. Avevo un buon ritmo, ma non sono riusscito a mettere tutto assieme e a fare un buon giro. "Non c'era niente che potessimo fare, se non del nostro meglio". Oggi ci prendiamo lo schiaffo in faccia.

Pato: "Innamorato dell'Italia mi piacerebbe tornare. Inter? Perchè no"
Chi è forte va in campo, indipendentemente dall'età: io a 17 anni giocavo con Pirlo, Seedorf, Maldini, Kakà e tanti altri... Essere allenato da un simbolo del calcio come lui è uno stimolo enorme .

"La mia gara era di fatto terminata e mi sono fermato ai box, poi quando è stata esposta la bandiera rossa mi hanno richiamato perché i meccanici erano riusciti nel frattempo a sistemate molti dei danni riportati. Il mio risultato, pur se non è affatto male, non mi soddisfa in pieno, poichè volevo essere in pole".

" È andata meglio rispetto all'inizio, ma è stato difficile portare a temperatura le gomme. Se porti le gomme a temperatura vai più veloce, ma noi non lo abbiamo fatto abbastanza e non siamo sufficientemente vicini alle Mercedes" ha dichiarato il numero 7 della Rossa. In Azerbaigian domina la Mercedes di Valterri Bottas che nella 'Terra del Fuoco' brucia ogni avversario e conclude al primo posto con un tempo di 1:42.742. Un'altra doppietta Mercedes sarebbe un colpo troppo duro da digerire.

Share