Ballottaggi amministrative: domina il centro destra, il PD cola a picco

Share

E' Genova lo scalpo più prestigioso per Berlusconi e Salvini con la vittoria di Marco Bucci sull'avversario Crivello che con La Spezia vinta da Peracchini consente l'en plein per il Centrodestra monocolore in Regione e tutti i capoluoghi di provincia.

Siederanno nell'aula di Palazzo Tursi, poi, i dieci consiglieri di minoranza, che si vanno ad unire ai cinque M5S e a Paolo Putti di "Chiamami Genova": entrano sei consiglieri del Partito Democratico (Cristina Lodi, regina di preferenze, l' ex presidente di Municipio Mauro Avvenente, l'ex vicesindaco di Marco Doria Stefano Bernini, l'ex consigliere comunale e stretto collaboratore della ministra Roberta Pinotti Alberto Pandolfo, Claudio Villa, e il segretario provinciale Pd, Alessandro Terrile). "Vogliamo cambiare i parametri, che la città torni ad essere il primo porto del Mediterraneo, una città pulita, sicura, dove ci sono posti di lavoro".

Il centro-sinistra, invece, prevale in 6: Padova, Belluno, Lecce, Lucca, Taranto, Cuneo. In 47 di questi il centro-destra è in vantaggio, in altri 38 il centro-sinistra potrebbe portarsi a casa il primo cittadino, mentre a Massa Carrara il Movimento 5 Stelle (escluso quasi ovunque al primo turno) può arrivare alla vittoria. Conferme importanti per Federico Pizzarotti a Parma e per Sergio Abramo a Catanzaro.

E' il centrosinistra il campo in maggiore difficoltà: Mdp, Orlando, Sinistra italiana, tutta l'area a sinistra di Renzi, che in molte città comunque avevano un candidato unitario con il Pd, ora scaricano la responsabilità su Renzi, sulle scelte fatte negli ultimi mesi, dal referendum fino alle ipotesi delle larghe intese con Berlusconi, un elemento che avrebbe destabilizzato gli elettori. E quindi i 15 minuti di notorietà si sono trasformati in 5 anni di governo'.

I renziani a loro volta scaricano sugli altri la colpa dell'enorme astensionismo, il sospetto cioè è che qualcuno non abbia fatto campagna elettorale al cento per cento per indebolire ancora di più il Pd di Renzi e portarlo alla sconfitta.

Grave incidente nel Ragusano: 3 morti sulla statale 194
I tre corpi sono stati trasportati all'obitorio dell'ospedale di Lentini mentre i mezzi, come da prassi, sono stati sequestrati. Una delle due auto ha fatto un volo di circa 4 metri, invadendo il guard-rail e finendo su un terreno, dove ha preso fuoco.

Anche perché al Sud, dove è l'influenza di FI a prevalere in maniera netta su quella leghista, il centrodestra avanza ugualmente. Mentre il centrosinistra si ferma a 6, perdendone 11.

COMO - La città del lago passa ad un'amministrazione di centrodestra.

L'AQUILA - L'Aquila passa al centrodestra. La sfidante sostenuta da liste civiche Stefania Baldassarri si è fermata al 49,09%.

Vittoria per il centrodestra a l'Aquila, dove il candidato del centrodestra, Pierluigi Biondi si impone con il 53,5%.

Share