Calciomercato Inter, accordo raggiunto con la Roma per Rüdiger

Share

Sarà Antonio Rudiger il primo colpo di mercato della nuova Inter targata Luciano Spalletti. L'indiziato numero uno è sempre Ivan Perisic: ieri c'è stato un nuovo contatto con il Manchester United, ma l'offerta non arriva ancora sui 50 milioni.

Torino, "blatte nella cucina dell'ospedale Molinette". Scattano i controlli
L'azienda che distribuisce i pasti all'ospedale, Città della Salute, sta effettuando i controlli sull'idoneità. Il procuratore aggiunto Vincenzo Pacileo , nelle prossime ore, valuterà il fascicolo.

Prima di ogni tipo di acquisto, come detto ad inizio pezzo, l'Inter però dovrà piazzare una cessione importante. Il piano B, in uscita, porta soprattutto ai nomi di Brozovic (piace allo Zenit di Roberto Mancini), Kondogbia (il Psg ha chiesto informazioni), Biabiany (saltata l'ipotesi Sparta Praga), Ansaldi, Banega (oggi si è fatto vivo l'Espanyol) e Medel. Tornando ai difensori centrali, costantemente monitorate le situazioni di due giovanissimi: Mouctar Diakhaby, 20enne francese del Lione; Matthijs de Ligt, classe 1999, già titolare nell'Ajax. Capitolo Dalbert: prosegue il dialogo con il Nizza, ma Sabatini e Ausilio non andranno oltre i 12 milioni di euro, cifra ritenuta giustamente più che adeguata. Ma per la rosea c'è un grande punto interrogativo. Secondo il giornalista quest'ultima operazione non cambia le carte in tavola e non facilita la cessione del tedesco, ma la società nerazzurra sarebbe comunque pronta a concretizzare un interesse ed un accenno di trattativa che esiste già da metà maggio. Il centrocampista brasiliano del Wolfsburg potrebbe partire dalla Bundesliga per meno di 10 milioni di euro, sia per il contratto in scadenza nel 2018, sia per una carta d'identità che ormai parla di un ragazzo del 1987.

Share