Carabinieri in festa, il bilancio delle attività e riconoscimenti. In un anno

Share

Sono due pagine fitte di numeri quelle che sintetizzano un anno di lavoro dei carabinieri del Comando provinciale e delle Compagnie di Pistoia, Montecatini e San Marcello.

Dall'esame dei dati statistici riferiti al periodo 5 giugno 2016 - 4 giugno 2017, le attività del Comando Provinciale hanno riguardato il perseguimento di 7.376 reati (sui 9.011 complessivamente commessi), per i quali sono stati individuati gli autori in 2.436 casi.

Incessante è stato lo sforzo per rendere particolarmente incisivo il controllo del territorio, con un incremento del numero di militari impiegati nei servizi esterni, grazie alla costante semplificazione ed informatizzazione dell'attività burocratica. Insieme alle autorità civili, militari e religiose potranno assistere alla suggestiva cerimonia anche i cittadini, il cui accesso sarà consentito sino al riempimento degli spazi a disposizione all'interno della storica sede dell'Arma alessandrina. A quasi un anno dal suo arrivo in città, ha ripercorso le principali operazioni del 2017 che hanno visto i militari sanniti impegnati su numerosi fronti: dalla lotta al narcotraffico con 21 arresti tra Italia, Spagna e Marocco alla tutela degli imprenditori locali e al sequestro di armi e ordigni esplosivi artigianali.

Encomio semplice tributato dal comandante della Legione Umbria al maresciallo aiutante Massimo Langeli, all'appuntato scelto Nazzareno Migliosi e al pari grado Marco Ortolani.

Sant'Angelo in Vado, 20-25 luglio 2015.

Xenoblade Chronicles 2: pubblicato un lungo gameplay
Insieme, andranno alla ricerca di Elysium , un luogo definito come l'ultimo paradiso dell'umanità. Possiamo inoltre vedere il sistema di combattimento, con i protagonisti Rex e Pyra .

Riconoscimenti anche al luogotenente Giuseppe Corvaglia, ai Masup Corrado Salvatore e Sebastiano Mastrogiovanni, ai marescialli capo Stefano Fracella e Antonio Carofalo, al vicebrigadiere Gianluca De Masi, all'appuntato scelto Cristian Colucci (Encomio semplice per operazione a contrasto della criminalità campana). Infine sono oltre 3mila i delitti scoperti con altrettante denunce in stato di libertà dei responsabili.

Marche, Campania, Puglia e Veneto, settembre 2014 - marzo 2016.

- Encomio semplice del Comando Legione Carabinieri "Piemonte e Valle d'Aosta", concesso all'App. Orazio Nardone della Stazione di Cusano Mutri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cerreto Sannita, con la stessa motivazione: "Evidenziando grandissima professionalità, fortissimo senso del dovere e non comune acume investigativo, conducevano prolungata e complessa indagine che disarticolava un gruppo criminale dedito ad estorsioni, rapine, furti in aziende, esercizi commerciali e abitazioni".

- Sesta edizione del premio "Carabiniere Giovanni Battista Scapaccino", attribuito dal Comandante Provinciale e dall'Amministrazione Comunale di Incisa Scapaccino all'App. Si è soffermato a considerare la formazione di natura morale del Corpo e il recente ingresso nell'Arma della Forestale, della quale con sicurezza afferma che i Carabinieri beneficeranno dell'esperienza da loro maturata. L'operazione suscitava il plauso della popolazione, conferendo ulteriore lustro all'immagine dell'Istituzione.

Share