Corea del Nord: liberato dopo 17 mesi studente Usa, sarebbe in coma

Share

Il giocatore sarebbe a Pechino, per proseguire poi il viaggio verso Pyongyang, dove è atteso martedì. Una pillola dalla quale Warmbier non si è più svegliato. "Va come privato cittadino", ha aggiunto un funzionario dell'amministrazione Trump parlando a Fox News. Le autorità Usa hanno però escluso che Rodman abbia avuto qualche ruolo nel rilascio di Warmbier. Lo ha annunciato il segretario di Stato americano, Rex Tillerson.

Secondo il Washington Post lo studente sarebbe in condizioni critiche di salute, addirittura in coma da un anno. Ma questa missione del campione dei Chicago Bulls in Corea del Nord è anche la prima dall'insediamento di Donald Trump.

Comunali 2017, Chiavari e La Spezia al ballottaggio: centrodestra avanti
Qui si registra "la consistente perdita verso l'astensione del bacino del candidato di centrosinistra (nel 2012 era Federici)". Donatella Del Turco delude i sostenitori del M5S fermandosi all'8,8%.

Warmbier, uno studente di Cincinnati che si trovava in visita a Pyongyang era stato arrestato nel febbraio 2016 per aver staccato un manifesto di propaganda del parito comunista da una parete dell'albergo in cui si trovava: il manifesto era in un locale riservato al personale dell'hotel. Secondo le autorità locali il giovane aveva confessato di aver compiuto il gesto su richiesta della Chiesa metodista dell'Ohio. Mentre a maggio il presidente degli Stati Uniti aveva detto di essere pronto a incontrare Kim Jong-un a determinate condizioni. "Nostro figlio sta tornando a casa", ha detto Fred Warmbier al quotidiano Usa dopo che Otto è stato evacuato attraverso una base militare americana a Sapporo, in Giappone. Altri tre cittadini americani sono detenuti in Corea del Nord.

L'ex campione di basket, Dennis Rodman, ha affidato a Twitter la prima istantanea del suo nuovo viaggio in Corea del Nord. Rodman è amico del leader nordcoreano Kim Jong-un e ha già viaggiato nel paese nel 2013 e nel 2014.

Share