Domenico Diele: "Sono colpevole e devo pagare"

Share

Ma lo strumento - secondo quanto apprende l'Agenzia Ansa - per ora non sarebbe disponibile e servirebbero alcuni giorni per reperirne uno. Con gli arresti domiciliari il GIP tutela sia la reiterazione del reato che il pericolo di fuga (perché all'accusato viene applicato il braccialetto elettronico).

L'attore Domenico Diele ha ottenuto dal GIP del tribunale di Salerno, gli arresti domiciliari sotto controllo del braccialetto elettronico.

A dare la notizia dei domiciliari è stata l'avvocato Viviana Straccia, del foro di Roma, subentrata al legale d'ufficio Monica Salerno, una decisione, quella dei domiciliari, che pare abbia sorpreso perfino i familiari di Diele giunti al carcere di Fuorni (Salerno) con un borsone probabilmente di capi d'abbigliamento per l'attore. Sconterà la pena ai domiciliari con il braccialetto elettronico nella sua casa a Roma. La tragedia si è consumata la venerdì scorso, intorno alle due di notte. Ho un telefonino che funziona male, c'è un tasto che non va, e io per cercare di fare una telefonata ho abbassato gli occhi.

Diele al momento dell'incidente mortale era sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. "Ho soltanto il lavoro, e se da questa vicenda uscirà con la carriera distrutta non avrò più nemmeno quello". Potrebbe essere necessario anche verificare i tabulati telefonici per avere conferma che Diele in quel momento era al cellulare, e addirittura, ma questo è soprattutto un auspicio dell'attore, si potrebbe ricorrere a una perizia tecnica sul suo telefonino per stabilire se è veramente difettoso come lui sostiene.

Dovizioso: Non ho corso rischi, che emozione guidare la classifica
Avevo preparato tutto poi però purtroppo ho avuto dei problemi nel superare Rins e Barberà che erano doppiati. Comunque gli manderò la fattura: "mi ha rovinato una tuta nuova, che avrebbe dovuto durare fino all'Austria".

"Ho fatto una c.!" A prestare i primi soccorsi, Ferdinando Giordano, tra i concorrenti dell'undicesima edizione del Grande Fratello. Ma si è parlato di alta velocità. Volto emergente del cinema e della fiction, ha recitato in diversi film, tra cui "Acab", e in serie di successo, come "Don Matteo", oltre che nell'ultima serie di Intrepment con Castellitto in cui faceva la parte di un prete.

L'udienza di convalida è durata circa due ore, durante le quali Diele ha messo a verbale la sua ricostruzione della dinamica dell'incidente.

Gli agenti della polizia stradale di Eboli hanno arrestato Diele, poi risultato positivo ai test antidroga. Ilaria invece viveva in centro a Salerno assieme al padre. Rischia fino a 16 anni di carcere.

Miele, si è poi saputo, guidava senza patente, perché gli era stata ritirata per un precedente utilizzo di stupefacenti, in particolari oppiacei e cannibinoidi.

Share