E dopo l'afa arrivano i temporali

Share

Arrivano i temporali e per il grande caldo potrebbero essere le ultime ore. Dopo il caldo record all'origine della grave siccità, sul Nord è arrivata l'annunciata ondata di maltempo.

A Milano dove ieri si è raggiunta una temperatura di 35 gradi (40 percepiti), nella notte si è abbattuto un violento temporale con pioggia intensa accompagnata da raffiche di vento e continue scariche di fulmini. Si è verificato un drastico abbattimento della temperatura. La Protezione Civile aveva emesso un allarme di moderata criticità per maltempo col monitoraggio dei fiumi in particolare il Seveso e il Lambro per il transito di una perturbazione atlantica sul centro-nord peninsulare dell'Italia. Da venerdì le temperature diminuiranno anche al centro, mentre risulterà difficile l'evacuazione del caldo sul meridione. A Monticelli Brusati, in Franciacorta, il tetto della palestra del paese è stato scoperchiato con i pannelli volati a decine di metri di distanza.

Vicenza A4 incidente: scontro tra Tir, un morto e autostrada chiusa
Chiuso immediatamente il tratto tra Vicenza Est e Vicenza Ovest , poi anche quello tra Grisignano e Vicenza Est . L'incidente ha paralizzato il traffico, con code che stanno raggiungendo gli 8-10 chilometri .

Domenica al mattino temporali anche forti su Lombardia e gran parte delle zone alpine. Pioggia e grandine nella Bergamasca, allagamenti in val Seriana e la strada per Valbondione chiusa per due frane.

Al passaggio dei temporali potranno verificarsi fenomeni come grandinate di medie dimensioni, fulminazioni frequenti e forti raffiche di vento. Questi temporali si svilupperanno principalmente sul nord-est, tra trentino, Veneto e Friuli. "Una ulteriore dimostrazione della tendenza ai cambiamenti climatici con gli eventi estremi hanno provocato in Italia danni alla produzione agricola nazionale, alle strutture e alle infrastrutture per un totale pari a più di 14 miliardi di euro secondo la Coldiretti nel corso di un decennio".

Share