Fiorentina, Bernardeschi chiama la Juve: "Amo Baggio e Del Piero"

Share

L'Europeo Under 21 rappresenta una grande vetrina per quelli che sono i migliori talenti del Vecchio Continente: "Ci sono tante squadre competitive e ci sono tanti giocatori forti a partire dalla Spagna: Saúl Ñíguez e Marco Asensio in primis".

Bernardeschi ha poi commentato la spedizione azzurra in Polonia, fino a questo momento non esattamente positiva: "Tutti i ragazzi che arrivano in nazionale hanno qualcosa di speciale, sono tutti giocatori che hanno un grande futuro davanti - aggiunge l'esterno viola -". Oggi sono un giocatore con molta più esperienza internazionale e con più carattere. Sono più maturo e me ne rendo conto. Anche a livello tecnico ho lavorato in ruoli diversi, ho vissuto un'esperienza preziosa con la nazionale maggiore a Uefa Euro 2016, mi ha fatto maturare molto.

MotoGP Assen, Valentino Rossi: "Nuovo telaio subito sulla Yamaha"
I punti di distacco dal compagno Maverick Vinales sono 28 in classifica, molti ma ancora non abbastanza per smettere di credere nel titolo.

"Sono un numero 10 e quindi i miei giocatori preferiti in Nazionale sono tre: Del Piero, Baggio e Totti" dichiara il ragazzo di Carrara. Chi mi ha impressionato di più? Per l'età che aveva la prima volta che l'ho visto, faceva cose fuori dal normale. Ci sono tanti 'personaggi' nello spogliatoio. Il mister Di Biagio lo conosco da alcuni anni: è più preparato di quello che ti aspetti. Ventura? E' un uomo che che sa fare calcio e insegna calcio da tanti anni, questa consapevolezza riesce a trasmetterla alla squadra. "Mi piacerebbe giocare il Mondiale, sarebbe bellissimo" ha ammesso Bernardeschi.

Share