Germania, Schulz attacca Merkel: arroganza potere è pericolosa

Share

Queste dichiarazioni di Merkel, fatte lunedì sera a un evento organizzato dalla rivista femminile tedesca Brigitte, sono state molto riprese dalla stampa nazionale e internazionale, per almeno due motivi: sia perché finora la posizione di Merkel e del suo partito era stata di relativa chiusura sul tema e aveva creato di fatto un'impasse parlamentare da cui non sembrava si potesse uscire; sia per le implicazioni politiche di un tale cambiamento, che secondo alcuni osservatori si deve all'avvicinarsi delle elezioni parlamentari, che si terranno in Germania nel settembre 2017.

La Germania ha introdotto le unioni civili per le coppie gay e lesbiche nel 2001, ma non hanno il diritto di sposarsi.

Omicidio Ciro Esposito, ridotta a 16 anni la pena a "Gastone"
De Santis era stato condannato a 26 anni in primo grado, nel maggio dello scorso anno. La pena gli è stata ridotta in appello.

Dortmund, 25 giu. (askanews) - Si apre questo pomeriggio a Dortmund il congresso del partito solcialdmeocratico tedesco, ultima occasione per lo sfidante della cancelliera Merkel, Martin Schulz, per rilanciare la sua candidatura e convincere gli elettori della validità dell'alternativa Spd. "Nessuno pensa che Angela Merkel prepari degli attentati alla democrazia", ha insistito. "La gente se ne accorge", ha aggiunto l'ex presidente dell'Europarlamento riferendosi a Merkel, che corre per un quarto mandato consecutivo. Mentre in un'intervista all'Handelsblatt, Wolfgang Schaeuble definisce la sua campagna elettorale come un tentativo di "istupidire gli elettori". Sia i socialdemocratici della Spd, che attualmente sono al governo con Merkel con la cosiddetta 'Grosse Koalition', sia i liberali dell'Fdp, sia i Verdi, sono potenziali partner di coalizione dopo il voto di settembre e hanno chiarito che le nozze gay sarebbero una delle condizioni per l'alleanza. Per il momento non è ancora stato deciso nulla.

Share