IOS 11: tutte le nuove funzioni

Share

Con l'aggiornamento del sistema operativo iOS11 che arriverà in autunno, l'iPhone riconoscerà quando un utente si trova alla guida, disattivando in automatico le notifiche.

Questo significa che gli sviluppatori potranno creare app in grado di leggere i tag NFC compatibili con il formato di scambio dati NDEF, al momento supportata solo su iPhone 7 e iPhone 7 Plus (questo fa presagire l'apertura alla NDEF sui futuri modelli di iPhone, iPad e Apple Watch).

Inoltre lo svoluppatore teven Troughton-Smith, ha rilevato che l'app supporta esclusivamente dispositivi a 64-bit.

In pratica, iOS 11 estenderà le funzioni del modulo NFC, ora limitato ai pagamenti Apple Pay.

Festa della Repubblica, tiratori scelti alla parata. Stop alle macchine
Scaricando l'app gratuita i video dell'evento del 2 giugno 2017 saranno disponibili anche sui dispositivi mobili Android e iPhone.

Introdotte in Maps le mappe degli ambienti interni, quali ospedali e centri commerciali, inoltre è stata mostrata la nuova funzione Do Not Disturb While Driving che assicura una guida più sicura senza eventuali distrazioni. I tempi d'attesa di approvazione di un app sullo store sono stati ridotti a qualche ora ( non più giorni).

Le novità annunciate sono davvero tante e qui riportiamo quelle più importanti. Se tutto ciò è indubbiamente utile per la sicurezza - ancora troppi automobilisti utilizzano il cellulare al volante - non bisogna dimenticare che cinguettiii e scampanellii possono tornare a popolare lo smartphone in men che non si dica: basta semplicemente dichiarare di essere passeggero. "Vedrò il tuo messaggio una volta arrivato a destinazione"; il secondo dirà "Se è urgente rispondi 'urgente' per inviare una notifica con il tuo messaggio originale".

Sonos ha una grande rivale sulla sua strada. Come già avviene con Spotify, si avrà la possibilità di ascoltare in modalità privata se non si desidera condividere la propria musica.

iOS 11 porta in dote anche un nuovo App Store che viene ridisegnato. L'aspetto dell'archivio è stato reso più redazionale, mentre gli altri perfezionamenti includono la capacità degli sviluppatori di elencare direttamente gli acquisti in-app nell'App Store. Sembrava ormai certa l'introduzione in iOS 11 della modalità chat di gruppo su FaceTime, invece niente, anche sotto questo punto di vista delusione totale.

Share