Maturità: Le 'traccie' con una 'i' di troppo sul sito del Miur

Share

"Si tratta di un errore di battitura, di un errore materiale che, naturalmente, non doveva esserci, tanto più su una pagina che riguarda gli Esami", si legge in una nota di spiegazione pubblicata sul sito del Miur.

A meno di 24 ore dall'inizio della Prima Prova di Maturità 2017 sul sito ufficiale del ministero dell'Istruzione è comparso un errore d'ortografia che ha fatto subito il giro del web.

Sanato un errore però ne compare un altro: l'apostrofo usato al posto dell'accento come si può ben vedere nel tweet pubblicato dalla celebre terminologia Licia Corbolante.

Transformers: L'ultimo Cavaliere - Michael Bay parla del futuro del franchise
La chiave per salvare il nostro futuro e nascosta tra i segreti di stato, nell'oscura storia dei Transformers sul nostro pianeta. Questa volta, l'attore americano affiancherà nomi dal calibro di Anthony Hopkins e John Turturro .

L'immagine è stata immediatamente condivisa sui social network costringendo il Ministero a riconoscere l'errore e a chiarire che per "il refuso sul sito degli Esami di Stato" si è "subito intervenuti per correggerlo".

I commenti ironici si sono susseguiti, inserendosi nel flusso di studenti e familiari che invece condividevano in rete ansia e curiosità alla vigilia della prima prova scritta. "Colpa del fornitore tecnico che gestisce l'inserimento dei contenuti nel sito, ma che si è scusato per l'episodio accaduto che arreca un danno d'immagine alla nostra istituzione". "È una vergogna la parola "traccie" a caratteri cubitali".

Il Ministero dell'Istruzione commette un errore di ortografia. Gli studenti che ieri sono andati sul sito cercando qualche ispirazione utile tra l'archivio delle tracce di maturità degli anni passati, si sono imbattuti in una improbabile scritta "traccie" con una i di troppo.

Share