Migranti violentate, ridotte in schiavitù con riti voodoo: 5 arresti

Share

I particolari dell'operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà, alle ore 10.30 di oggi, presso la sede del Comando Provinciale di Lecce. L'accusa nei confronti dei cinque e' di associazione finalizzata alla riduzione in schiavitu' a fini sessuali, tratta di persone, favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e sfruttamento della prostituzione.

Impresa dell'Under21. Batte la Germania e va in semifinale
Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Comunque ci stanno, fanno parte del nostro lavoro. "Ora però subito con la testa alle semifinali .

Le indagini hanno fatto luce su un'organizzazione malavitosa transnazionale radicata in Nigeria, con basi operative in Libia e in diverse aree del territorio nazionale. Quindi lee vittime arrivavano in Italia a bordo di barconi pieni di immigrati, salpati dalla Libia verso la Sicilia. L'ordinanza degli arresti è stata emessa dal gip di Lecce Michele Torello su richiesta del sostituto procuratore distrettuale antimafia Guglielmo Cataldi.

Share