Montecorvino Pugliano, arrestato l'attore Domenico Diele per omicidio stradale

Share

Il Corriere racconta che nell'auto è stato trovato un piccolo quantitativo di cocaina ma al test è risultato positivo agli oppiacei e ai cannabinoidi. Domenico Diele sostiene che quella busta si trovasse nel portafogli da tempo. Ha parlato dell'omicidio stradale, l'ex carabiniere oggi settantacinquenne. L'attore era impegnato nelle riprese del prossimo film di Marco Ponti "Una vita spericolata".

Secondo il racconto di un testimone, Ferdinando Giordano, anch'egli volto della tv con una partecipazione alle spalle al Grande Fratello, "il ragazzo, che non ho subito riconosciuto, era seduto a bordo strada che urlava e piangeva disperato". Le successive analisi cui l'attore è stato sottoposto hanno accertato, infatti, che Diele guidava sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.

La conferenza stampa di Assen apre un weekend cruciale per la MotoGP
C'è ancora molto lavoro da fare nel box Repsol Honda e le condizioni meteo previste per domani potrebbero rallentare il tutto. Sesto invece Valentino Rossi , capace di risalire proprio nell'ultimo giro lanciato, a sette decimi dal compagno di squadra.

Sembra che Diele stesse tornando da una festa che si era tenuta a Matera quando, erano circa le 2, con la sua auto ha tamponato lo scooter sulla cui sella c'era Ilaria Dilillo, salernitana di 48 anni, che rientrava a casa dopo aver trascorso una serata con amici. Devo pagare quello che decideranno i giudici e se servisse a qualcosa pagherei di tasca mia anche qualunque cosa alla famiglia. La polizia stradale di Eboli lo ha quindi arrestato con l'accusa di omicidio stradale aggravato. L'attore ha investito con la sua macchina una donna che viaggiava sul suo scooter all'uscita del casello Montecorvino Pugliano, in provincia di Salerno. La morte deve essere avvenuta quasi nell'immediatezza dell'impatto con l'asfalto. I primi soccorritori giunti sul posto riferiscono di aver visto l'attore sconvolto mentre non si dava pace per l'accaduto: "Che ho fatto, che ho fatto", avrebbe dichiarato. La donna, Ilaria Dilillo, a quanto riportano le prime notizie diffuse dopo gli accertamenti del medico legale, sarebbe morta sul colpo dopo il violentissimo impatto con il veicolo guidato dall'attore. Per il protagonista della fortunata serie 1993, si attende domani l'udienza per la convalida dell'arresto. La 48enne lavorava in uno studio legale e stava trascorrendo un periodo molto delicato della sua vita, perché da poco aveva perso la madre.

Share