Multa record per Google dall'Ue: dovrà pagare 2,42 miliardi

Share

Multa da 1 miliardo di euro in arrivo per Google da parte dell'Antitrust Ue.

La conferma dovrebbe avvivare mercoledì con la presunta imputazione di abuso di posizione dominante nel mercato in relazione al servizio Google Shopping. Per finire in quella posizione privilegiata, i venditori pagano Google come per i normali annunci pubblicitari, mostrati in cima nella pagina dei risultati.

In questo modo, i siti che offrono servizi analoghi dicono di non essere messi in evidenza a sufficienza nelle pagine dei risultati non consentendo gli utenti di vedere i loro servizi.

Dove vedere in tv Spagna U21-Italia U21, info streaming
L'ostacolo tedesco è stato superato, ma ora ne arriva un altro, forse ancora più difficile da superare: la Spagna . Oggi è il grande giorno dell'Italia che disputerà la semifinale agli Europei Under21 2017 di calcio .

Già nella giornata di ieri, quando il Wall Street Journal aveva diffuso delle anticipazioni sulla possibile sanzione, alcuni analisti hanno dichiarato che la multa potrebbe incrinare pesantemente i rapporti tra Google e l'Unione Europea e, più in generale, quelli tra il Vecchio Continente e l'amministrazione statunitense guidata da Donald Trump. Una posizione dominante è consentita dalle norme dell'Unione Europea, ma solo a patto che chi la detiene non ne abusi e consenta agli altri di concorrere alla pari.

Naturalmente vale la pena osservare che Google ha la facoltà di appellarsi alla decisione - cosa che probabilmente farà, viste le cifre in gioco - e quindi la sentenza definitiva sulla questione potrebbe richiedere ancora diverso tempo.

Secondo Google, infatti, i sistema delle anteprime serve per offrire un servizio in più agli utenti, in modo che possano vedere ciò che vogliono comprare e sapere da subito quanto costa. L'ultima multa per abuso di posizione dominante fu imposta a Intel e risale al 2009. La multa della Commissione di 2,42 miliardi, "tiene in considerazione la durata e la gravità dell'infrazione", ed è calcolata sulla base del valore dei ricavi che Google ha fatto sul servizio shopping.

Share