Perisic, l'Inter non merita questo: il retroscena United è davvero clamoroso

Share

L'indiziato numero uno a lasciare Milano sembra essere sempre Ivan Perisic. Un Perisic dunque 'disperato' e prigioniero dorato dell'Inter, club al quale così facendo sta decisamente mancando di rispetto.

Ancora troppo alta la differenza tra la richiesta dell'Inter e l'offerta del club inglese.

INDISCREZIONE- Nelle ultime ore sarebbe venuta fuori un'importante indiscrezione di mercato, la Juve infatti potrebbe mettere le mani su Ivan Perisic, esterno croato dell'Inter, in uscita dai nerazzurri a causa dei problemi della società con il Fair Play Finanziario. Contando anche la cessione di Ever Banega al Siviglia per 9 milioni, il riscatto del Frosinone per Bardi e il possibile inserimento di Eguelfi nella trattativa con la Samp per Skriniar, l'impressione è che si possa fare cassa trattenendo Perisic.

Banche venete, Cdm: ok al salvataggio. Gentiloni: evitato fallimento disordinato
Padoan ha tenuto a precisare che il salvataggio avviene nel pieno rispetto delle regole Ue, "sfruttando nel migliore modo possibile tutti i margini" consentiti al loro interno.

Secondo quanto riportato dall'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, però, si evince che l'intenzione di Suning è quella di non farsi prendere per il collo dalle altre società. Il giocatore è considerato cedibile, a patto che arrivi una maxi-offerta, e piace soprattutto al Manchester United. Si arriverebbe fino a quattro milioni di euro all'anno.

Con la Sampdoria ad esempio c'è in piedi una trattativa per portare Caprari in blucerchiato, mentre restando a Genova Ranocchia, Biabiany e Puscas piacciono al Genoa.

Share