Pistoia svolta a destra, Pd salvo in extremis a Lucca

Share

Risultato in linea con il recente passato per le liste civiche, sempre più presenti in tutti i territori del Paese, che sono riuscite ad insediare 20 primi cittadini, 7 eletti al primo turno e 13 al ballottaggio. L'andamento negativo per il principale partito di Governo è confermato anche nella regione che forse più in assoluto è considerata "roccaforte" della sinistra, ovvero la Toscana. "Stiamo scrivendo la nuova storia della città", ha esultato De Pasquale, sottolineando però che "non abbiamo la bacchetta magica: ereditiamo una città indebitata fino al collo, fisicamente distrutta, teatri chiusi, parchi chiusi, scuole inagibili, una situazione devastante".

Ballottaggio, a Trapani affluenza del 7,72%: metà rispetto alla media nazionale
In entrambi i casi, il primo turno è finito con i candidati di Centro Sinistra e Centro Destra molto vicini. In particolare, il centrodestra parte in vantaggio in 13 capoluoghi rispetto ai 6 del centrosinistra .

Il centrosinistra ha infatti clamorosamente perso a Pistoia e a Carrara, mentre è riuscito nel non scontato risultato di confermare la guida della città di Lucca. "Come accade quasi sempre per le amministrative". Alle 23 a Pistoia, dove il sindaco dem uscente Samuele Bertinelli deve vedersela con Alessandro Tomasi sostenuto dal centrodestra, ha votato il 49,51% degli aventi diritto, contro il 55,62% del primo turno. "A fronte di risultati nazionali non certo positivi, in Toscana a consuntivo il PD ha vinto in 4 dei 6 comuni sopra 15mila abitanti che andavano al voto e il ballottaggio ci porta anche una buona notizia tutt'altro che scontata". Il centrodestra si è presentato unito sia a Lucca che a Pistoia: il centrosinistra invece si era presentato più frammentato, al primo turno, con candidature "alternative" presentate da fuoriusciti Pd di fede sia renziana (Roberto Bartoli a Pistoia e Matteo Garzella a Lucca), sia orlandiana (Andrea Vannucci a Carrara), con risultati in doppia cifra nel caso di Bartoli e Vannucci.

Share