Pitti Uomo, bianco e blu nella collezione 2017 di Tagliatore

Share

Della necessità di accelerare la formazione ha parlato Andrea Cavicchi, presidente del Centro di Firenze per la moda italiana (la holding di controllo di Pitti Immagine), mentre il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha sottolineato come la città oggi sia un grande cantiere per trasformarsi e diventare ancora più attrattiva. A dirlo a PambiancoNews a margine di Pitti Uomo è Enrico Moretti Polegato, presidente e AD del marchio controllato da Lir, finanziaria della famiglia Moretti Polegato. Macro aiuole gonfiabili, sculture abnormi, bouquet volanti invadono gli oltre 60.000 metri quadrati della Fortezza da Basso, tradizionale sede della manifestazione in cui ogni anno si fa il punto sul mercato della moda maschile. Rientrato in Italia è stato notato da Ermanno Daelli che gli ha affidato l'ufficio stile uomo di Scervino.

L'inaugurazione istituzionale di Pitti Uomo si è chiusa con una spettacolare esibizione in piazza della Signoria dei paracadutisti della brigata Folgore dell'Esercito. Le Edizioni La Freccia sono sfogliabili online anche su ISSUU.

Pitti Immagine Uomo è l'evento in cui stilisti, designer, buyer e appassionati di moda si incontrano per fare il punto sulle nuove tendenze della moda maschile.

Genova, Cassimatis contro Grillo: "Flessione M5S tutta colpa sua"
A luglio avremo il candidato presidente della regione siciliana, a settembre avremo il candidato premier. "Potremmo essere al ballottaggio - prosegue - e non lo siamo".

Qual è stata la borsa più bella vista a Pitti Uomo 2017?

"Con 90 miliardi di euro di fatturato, siamo la seconda manifattura italiana dopo la meccanica, che comprende anche il settore auto; inoltre, in termini di differenza tra import ed export, su una bilancia commerciale positiva pari a 52 miliardi la moda pesa per 25 miliardi: siamo quindi quasi la metà della bilancia commerciale italiana", ha precisato Marenzi a FashionNetwork. Per la prima volta, sarà realizzata un'iniziativa di raccordo tra la moda contemporanea e il patrimonio artistico museale italiano a Firenze, il "Museo Effimero della Moda" per una rassegna dei grandi protagonisti della moda accostati al patrimonio storico di Palazzo Pitti. Il contributo è dedicato al potenziamento delle attività di ospitalità, media relations e pubblicità.

Share