Valentino: La Yamaha deve ritrovare il feeling del 2016

Share

Dopo un weekend non semplice a Montmelò, la Yamaha è pronta a cercare il riscatto ad Assen.

A partire da venerdì la MotoGP 2017 entra nel vivo con le prime prove libere di Assen.

Ballottaggi, Berlusconi: 'Centrodestra prima coalizione politica del paese'
Questo problema non si risolve, anzi si aggrava se un sistema elettorale forza la volonta' degli elettori e ne limita la liberta' di scelta.

Assen, 21 giu. - (AdnKronos) - "Voglio essere competitivo e fare una buona gara". Ne sono un esempio i casi dei terremotati recenti di Marche&Abruzzo o quelli dell'Emilia così come gli aiuti ai bambini malati che hanno bisogno di cure mediche altrimenti difficilmente accessibili ai loro genitori. "Anche il suo compagno di squadra, Maverick Vinales, non vede l'ora di tornare in pista, dopo due gare in cui non ha brillato, sprecando tutto il vantaggio che aveva nella classifica generale". Durante i test abbiamo provato alcune soluzioni interessanti e ora vorrei sperimentarle su un altro tracciato per vedere se stiamo andando nella giusta direzione.

La Yamaha si ritrova in una situazione già vissuta in questa stagione: dopo il sorprendente passaggio a vuoto di Jerez de la Frontera, Maverick Viñales e Valentino Rossi si riscattarono dominando la gara di Le Mans e contendendosi fino all'ultimo la vittoria, seppur con un esito molto amaro per il pesarese, caduto nel corso dell'ultimo giro. Certo abbiamo ancora qualche lavoro da fare. Quello olandese e' sempre un grande weekend e il tracciato di Assen e' molto bello. Ho fatto delle buone gara in passato. "Dopo la difficile gara in Catalogna arriviamo ad Assen con motivazioni extra, perche' dobbiamo assolutamente salire sul podio e conquistare piu' punti possibili", sottolinea lo spagnolo. "Sicuramente daremo il 100%".

Share