Vasco in concerto anche all'UCI Cinemas di Montano

Share

Per raggiungere Modena per il concerto sono previsti anche treni speciali. Il comune per farsi trovare pronto ha chiesto di sospendere gli esami di maturità, ha vietato la vendita di bevande in vetro e lattine, ha anticipato i saldi e sospeso il trasporto pubblico.

Ma nonostante gli sforzi, e visto l'ingente numero di viaggiatori concentrati in poco tempo, si prevedono fin da ora, dopo il concerto, rallentamenti e attese nell'accesso alla stazione di Modena. Tutto sembra essere pronto e i fan per il momento possono rimanere tranquilli: anche Modena, città che ospiterà l'artista il primo luglio, sta cambiando volto e si sta preparando ad accogliere il grande Vasco Rossi! "Amen". Queste parole, che i fedeli sentono risuonare nelle chiese ogni volta che c'è una funzione, per sabato 1 luglio non saranno pronunciate. Le riprese saranno effettuate da 40 camere cinematografiche, che verranno dirette da una regia speciale che coordinerà sia le immagini trasmesse sui grandi schermi sia la regia generale e quella di palco. Un modo per far sentire vicini al proprio idolo anche coloro che non sono riusciti ad accaparrarsi un biglietto per il Modena Park. I fan ormai non ce la fanno più ad aspettare, ma Vasco rilancia ancora un appuntamento: per il fan club e 500 residenti modenesi aprirà le porte del Soundcheck ufficiale, il 29 giugno alle ore 21. Diciamo che, di sicuro, Modena Park una messa la farà saltare per il giorno sabato 1 luglio, senza però alcuna polemica da parte del parroco in questione, che ha deciso in autonomia annunciando la notizia ai fedeli. Il motivo? Questioni di opportunità e l'approvazione per un evento così grande e bello per la città, che radunerà tantissime persone per uno spettacolo unico nel suo genere. La regia live del concerto è curata da Pepsy Romanoff, il regista che ha firmato gli ultimi video e il film girato a Napoli.

Super Nintendo Classic Edition, operazione nostalgia
Uno dei manager, avrebbe confermato ad Holmes che la console sarà disponibile nel corso delle prossime festività natalizie. Cosi come per il Nintendo NES Mini, anche il Super Nintendo sarà sprovvisto di alimentatore all'interno della confezione.

Tornando a Vasco Rossi, nella sua battaglia contro il bagarinaggio aveva abbandonato l'organizzazione 'Live Nation' per siglare una partnership con 'Best Union'.

Share