È morto George A. Romero, autore de "La notte dei morti viventi"

Share

Il regista e sceneggiatore George Romero, 77 anni, domenica 16 luglio è infatti morto nel sonno dopo una "breve ma aggressiva battaglia contro il cancro ai polmoni", come riferisce la famiglia. Esseri in bilico tra nulla e tutto a caccia di un riscatto impossibile. Feroci, razzisti e violenti, non tanto distanti in fondo da film come "Soldato blu" e "Apocalypse now". Romero è stato ospite nel 2016 del Lucca Film Festival Europa Cinema e a lui è stato dedicato un evento di Lucca Effetto Cinema Notte, la Zombie Night. "Oltre che in Zombi, Dario ha poi lavorato con me anche in Due occhi diabolici".

George A. Romero è nato a New York il 4 febbraio 1939 e sin da piccolo girava dei filmini amatoriali con la 8 mm, una macchina da presa regalo di suo zio. Insieme ad alcuni amici forma la Image Ten Productions nei tardi anni Sessanta.

Sappiamo che oggi il cinema contemporaneo ha perso una grande padre e che, film come La notte dei morti viventi, vivranno per secoli senza farci dimenticare l'importanza di un genio così particolare come quello di Romero.

I film seguenti del regista non hanno grande successo: There's Always Vanilla (1971), La città verrà distrutta all'alba (1973), La stagione della strega (1973) e Wampyr (1977) non riscuotono l'approvazione del pubblico.

Locazioni brevi: approvate le regole operative
In caso contrario, le ritenute si considerano a titolo di acconto e saranno scomputate dalle imposte da pagare a saldo. La ritenuta deve essere versata entro il giorno 16 del mese successivo a quello in cui viene trattenuta.

Eppure la parte più forte dei film di zombi di Romero non è questa ma il suo specchio, il fatto cioè che i mostri stessi siano una maniera di parlare degli uomini.

Dell'anno successivo il seminale Zombi, che avrebbe incassato 55 milioni di dollari con un budget di mezzo milione, mentre è del 1985 Il giorno degli zombi, cui nel 2005 sarebbe seguito La terra dei morti viventi.

Classe 1940, il giovane newyorkese George A. Romero rivoluzionò il mondo dell'horror negli anni '60 con il suo primo capolavoro, 'La notte dei morti viventi'.

Share