Koulibaly: A Nizza per vincere. Sarri: Napoli maturo, Mertens c'è

Share

I rischi più grandi di questa partita? "La richiesta alla squadra è di pensare alla partita singola e portare a casa il risultato domani".

In sintesi: il tecnico toscano porterà Mertens a Nizza, ma non è detto che possa schierarlo in campo. Il Nizza giustamente ci crede, i francesi sono una squadra forte. Una parte di responsabilità è nostra che al San Paolo abbiamo sprecato tantissime occasioni. Confortano le parole di Sarri su Mertens, dato che sembra esserci stata molta prudenza da parte del calciatore, ma non ci sarà nessuna difficoltà fisica da parte del belga.

Seri: "Non mi piace parlare dei singoli". Seri è un gran giocatore che infatti è cercato da squadre di altissimo livelli. "Ma spero sempre che il meglio debba ancora venire".

"Credo molto nella nostra qualificazione, il Napoli è molto forte ma al 90% giocheranno con gli stessi calciatori dell'andata. Snaijder e Balotelli?". Sarà un Nizza più offensivo, più determinato e più convinto dei propri mezzi. "Siamo più bravi a giocare che a gestire, pertanto dobbiamo giocare".

Bufera social per Rita Pavone: "Non c'erano ambulanti sulla Rambla"
La cantante non l'ha presa affatto bene e ha cominciato a bloccare i follower o attaccarli. Bufera social contro Rita Pavone .

La festa per le 100 panchine: "Non festeggio il compleanno, figuriamoci le panchine". Rispetto allo scorso anno, vedo alcuni ragazzi più pronti, mi sembra di vedere un Napoli più maturo.

"Penso che la squadra quest'anno ha fatto un percorso leggermente diverso". A livello di determinazione, la squadra è già più focalizzata sulle partite anche grazie al preliminare che ha dato l'avvio alla stagione. Poi c'erano dei giovani da inserire, che ora sono più dentro alla squadra. "La sensazione che mi potevo fidare completamente dalla prima di campionato ce l'ho molto più dell'anno scorso, questo è vero". Quanto vale la gara di domani sotto il profilo economico e calcistico? Secondo me non è una partita normale, ti può condizionare la stagione da un punto di vista mentale oltre che materiale.

"Un'eliminazione sarebbe dura da digerire e avrebbe contraccolpi anche psicologici forti".

Share