Lavoro, con bonus giovani obiettivo 300 mila nuovi posti

Share

Il ministro del Lavoro quindi assicura: "Ci sarà quindi un chiarissimo divieto ad utilizzare queste norme attraverso un meccanismo di scambio".

Inoltre, nella legge di bilancio, verrà inserita anche una clausola che "impedirà che si utilizzino i licenziamento per evitare comportamenti furbeschi": "Noi vogliamo avere più giovani che lavorano" ha dichiarato il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti consapevole che migliaia di giovani sono stati costretti a lasciare l'Italia per trovare lavoro e fortuna all'estero.

Secondo quanto spiegano tecnici vicini al dossier si discute su un tetto di età tra i 29 e i 32 anni mentre dovrebbe essere esclusa la possibilità per l'azienda di usufruire per lo stesso lavoratore di più sgravi. Intanto finora l'assegno di ricollocazione non ha funzionato: ad oggi sono meno di 3 mila i disoccupati in Naspi (indennità per chi perde il lavoro) da almeno 4 mesi che hanno chiesto l'assegno che aiuta a trovare un nuovo impiego.

Giallo sul Monte Bianco: trovati tre corpi senza vita in un ghiacciaio
La salma è stata recuperata con un elicottero e trasferita nella camera mortuaria di Chamonix. L'incidente è avvenuto lungo la via normale verso la vetta durante la fase di discesa.

Con gli incentivi che il governo introdurrà nella prossima legge di bilancio è "ragionevole la previsione" di 300mila nuovi giovani occupati. "Oggi - ha aggiunto - siamo nelle stime perché non abbiamo definito puntualmente la base su cui applicheremo la regola, quindi è anche difficile immaginare i numeri che riusciremo a produrre".

Poletti, in vista dell'incontro con le confederazioni sindacali, ha infine ricordato che è allo studio anche la pensione di garanzia per i giovani che hanno alle spalle anni di precariato e che rischiano pertanto di non maturare una pensione sufficiente.

Lo stanziamento previsto per il bonus è all'incirca di due miliardi di euro. "Ma sappiamo che per ottenere una regolazione diversa c'è una trattativa da fare ed è ciò che stiamo facendo".

Share