Magic Johnson e Samuel Jackson scambiati per migranti

Share

Ma andiamo con ordine. Ma la foto non è sfuggita a Nina Moric, che ha pubblicato l'immagine in questione postando un commento razzista e 'di denuncia' (a modo suo!): "Vedere anche in località turistiche come Forte Dei Marmi e Milano Marittima immigrati che bivaccano sulle panchine con i nostri 35 euro è veramente troppo".

Le condivisioni del post erano partite sia da chi intendeva deridere e denigrare un certo squallido populismo in rete sia da chi, come la modella croata, si è indignato dinnanzi all'ennesimo affronto: qualcuno ha scambiato le due star per immigrati, altri hanno sostenuto il sarcasmo implicito.

Tra i tanti utenti che sono inciampati nella battuta della showgirl figura anche il deputato Pd Emanuele Fiano, che su Facebook ha prima espresso la propria indignazione e poi fatto un passo indietro: "La Moric era ironica".

È morto Jerry Lewis, la leggenda della comicità
Famoso per la sua mimica impareggiabile, per le cadute rovinose, per la celeberrima smorfia con gli occhi sgranati. Nel 1965 Lewis diresse la commedia I 7 magnifici Jerry , scritta insieme a Bill Richmond.

La showgirl, divertita, interviene in un altro post per spiegare che non si tratta di una gaffe ma di una battuta: "A questo punto - precisa Moric - giusto per far vergognare ancora di più le decine di migliaia di persone che stanno condividendo la mia battuta spacciandolo per una gaffe, vi racconto che nel 1998 prima del video con Ricky Martin, a Los Angeles feci una pubblicità di una nota marca di patatine con Dennis Rodman e Magic Johnson". Continuate a scrivere cattiverie, io continuo ad amarvi tutti. Bene. Quella stessa foto, già da un paio di giorni ha scatenato l'ironia sui social network, con battute e meme sull'attore "tarantiniano" e sul grande cestista visti come due "risorse boldriniane" che fanno la bella vita in Italia grazie ai 35 euro che ricevono ogni giorno dallo Stato.

Nina Moric ha tentato di correre ai ripari dopo l'ennesima gaffe, dicendo che il suo post era velato dalla pungente ironia che, come ben sappiamo, la contraddistingue. Dunque ha scritto apposta questo testo per farci commentare la sua ipotetica gaffe. C'è da sperare che Jackson e Johnson non si siano accorti di nulla o, nel caso, che si stiano facendo quattro risate. "Rendendosi ridicola di fronte a tutti'".

Share