Mps: atteso rosso da 3 mld nella semestrale

Share

Nell'azionariato Tesoro al 52,2%, segue Generali poco sopra il 4%. Le Assicurazioni Generali sono diventate il secondo azionista di Mps con una partecipazione del 4,32% nel capitale dell'istituto senese, raccolta a seguito della conversione dei bond subordinati detenuti dal Leone di Trieste. Dopo mesi di discussioni, di punti di non ritorno e di toni esasperati, infatti, lo Stato è entrato a capofitto nel capitale della banca, per cui una cosa è certa: la strada che MPS si ritroverà a dover affrontare non avrà nulla a che vedere con il calvario attraversato fino a pochi mesi fa. Mps detiene il 3,18% del proprio capitale.

Secondo quanto riportato da una recente analisi de Il Corriere, la media tra i valori e il numero dei titoli ha determinato un prezzo teorico di 8 euro circa ad azione e una capitalizzazione iniziale superiore ai 7 miliardi: secondo questi calcoli MPS diventerebbe la quarta banca d'Italia per valore.

Ancora nel semestre commissioni nette a 858 milioni di euro, in riduzione dell'8,8% annuo, "impattate dalla contabilizzazione del costo della garanzia sulle emissioni di 11 miliardi di euro di obbligazioni con garanzia governativa e dai minori proventi rivenienti dal comparto del credito, che risentono della riduzione dei volumi di impiego".

Quanto ai conti, la perdita da 3 miliardi di euro che il consiglio di amministrazione si appresta ad approvare è legata sopratutto al buco da 3,9 miliardi di euro provocato dalla cessione al 21% del pacchetto da 28,6 miliardi di sofferenze lorde, con il conseguente bagno di realtà sulle scritture contabili. Gli altri ricavi della gestione finanziaria si sono attestati a circa 92 milioni di euro. In particolare, si sono registrate nuove erogazioni di crediti a medio-lungo termine, sia a famiglie che ad aziende, pari a circa 2,7 miliardi di euro e nel solo mese di luglio, si sono attestate a circa 0,7 miliardi di euro, registrando un trend positivo rispetto ai mesi precedenti.

Esclusiva iPhone 8: una nuova colorazione è pronta!
Su iPhone 8 il tasto Home fisico a cui gli utenti sono abituati è stato rimosso . I rumor su iPhone 8 sono ormai all'ordine del giorno, se non delle ore.

Nel primo semestre gli impieghi verso clientela sono stati pari a circa 89,7 miliardi di euro, in riduzione di 17 miliardi di euro rispetto a fine dicembre 2016.

Per quanto riguarda i coefficienti patrimoniali, al 30 giugno 2017 il Common Equity Tier 1 Ratio si è attestato all'1,5% (rispetto al 8,2% di fine 2016) ed il Total Capital Ratio è risultato pari a 2,8%, che si confronta con il valore del 10,4% registrato a fine dicembre 2016.

La perdita consolidata del gruppo Mps nel primo semestre del 2017 è stata pari a circa 3,24 miliardi di euro, a fronte di un utile pari a circa 302 milioni di euro conseguito nello stesso periodo del 2016.

Share