Padrona va in vacanza, cane morto terrazzo

Share

Se ne andata in vacanza in Cina lasciando il suo cane, un Siberian Huski, in terrazza al primo piano di un palazzo di via Villa Demidoff a Firenze. Il fatto è avvenuto in Umbria, a Terni, nella zona san Valentino. Il cane è morto con tutta probabilità a causa delle temperature elevate, ed anche a causa della mancanza di cibo e di acqua fresca.

Quando, infatti, la polizia locale e le guardie zoofile dell'ente per la protezione degli animali sono intervenute e sono riuscite ad entrare in casa, grazie alle chiavi in possesso di un parente, era troppo tardi: il chiwawa abbandonato sul terrazzo era già in stato di decomposizione. Sul terrazzo - hanno riferito gli agenti - c'erano solo due ciotole completamente vuote e un piccolo contenitore in plastica da cibo ormai essiccato, mentre la serranda della portafinestra tra la terrazza e l'appartamento era abbassata.

Allegri: "Addio Bonucci? Non colpa mia. Buffon è giocatore unico"
Poi la decisione: "So che possiamo giocare un'altra grande stagione e una grande Champions ". Se hai squadre meno forti, è difficile vincere.

Gli agenti hanno contattato un familiare dell'affittuaria dell'appartamento, che ora verrà denunciata.

Share