"C'è una bomba nel palazzo": evacuata ambasciata polacca. Era falso allarme

Share

Mai come in questi anni, dopo il terribile attentato dell'11 settembre e di tutti quelli successivi, si vive in uno stato di continuo terrore e di forti preoccupazioni.

Allarme bomba all'ambasciata polacca a Roma, nel centro storico della Capitale. A farlo scattare, intorno alle 12, una mail che minacciava la presenza di un ordigno negli uffici della sede diplomatica in via dei Delfini. Gli esiti dei controlli sono stati negativi. Sul posto la polizia con artificieri e nucleo cinofili. Tutta l'area è stata transennata.

Il Paradiso delle signore 2: anticipazioni seconda puntata
Il Paradiso è pronto a riaprire, nonostante i numerosi articoli di giornale che infangano la reputazione di Mori . La scoppiettante anticipazione è emersa dal trailer pubblicitario che ha mostrato Vittorio e Andreina insieme.

Prima di accertare la presenza dell'ordigno, come punto di partenza lo stabile in cui ha sede l'ambasciata è stato immediatamente evacuato. E' in corso la bonifica dell'edificio di 4 piani. "C'è una bomba nel palazzo", si leggeva nel messaggio giunto agli uomini di via dei Delfini che hanno così allertato la Polizia. Gli agenti hanno trovato solo un oggetto, a forma di palla, in una fioriera che però era inoffensivo.

Share