Jennifer Lawrence a Venezia fischiato il film Mother ma lei è bellissima

Share

Per la cronaca da segnalare l'arrivo a Venezia anche di Michael Caine (per la presentazione diMy Generation di David Batty, documentario fuori concorso alla Mostra), che la butta in politica: "Sono a favore della Brexit - ha detto in conferenza stampa -". Jennifer Laurence, vera protagonista del film su cui Aronofsky insiste in continui primi piani, è stranita e vagamente inespressiva ma rimane funzionale alla trama e si amalgama bene con un Javier Bardem che si dimostra all'altezza delle sue consuete interpretazioni. "Ci sono voluti tre mesi di prove per entrare nella parte" ha confessato la Lawrence, spiegando come quella della madre sia una parte completamente diversa da quelle mai recitate finora, mentre Aronofsky ha sottolineato come lo smarrimento del personaggio di Jennifer nel film sia esattamente quello che lo spettatore dovrebbe provare di fronte alla pellicola.

Per quanto riguarda Madre! Nel cast stellare spiccano Jennifer Lawrence, Javier Bardem, Michelle Pfeiffer, Ed Harris e Domhnall Gleeson. La seconda per rivedere con occhi nuovi e consapevoli ogni scena, in modo da constatare come ogni pezzo del puzzle, dal dettaglio più piccolo al fatto più eclatante fino alle parti più farsesche che avevano lasciato perplessi alla prima visione, acquisti un significato più ampio nella poetica del film.

Corte Ue: giù le mani dalle mail dei dipendenti
Inoltre, le misure di sorveglianza devono servire unicamente agli scopi che il datore di lavoro ha dichiarato nella notifica. Il ricorrente, Bogdan Mihai Barbulescu , e' un cittadino rumeno nato nel 1979 che vive a Budapest.

Nel nuovo breve trailer intitolato Experience di Madre! è possibile apprezzare alcune agghiaccianti sequenze inedite, con la protagonista (Jennifer Lawrence) sempre più spaventata dagli eventi sinistri piombati improvvisamente nella sua vita tranquilla. Preferisco essere povero ma padrone del mio destino, piuttosto che essere povero per colpa di Bruxelles.

Share