Lazio, Inzaghi: "Ci eravamo preparati bene, Immobile un trascinatore"

Share

Il tecnico della Lazio ha colpito e non poco la società bianconera, in particolar modo nell'ultima Supercoppa Italiana vinta proprio dai biancocelesti: Inzaghi piace sia per questioni tattiche che gestionali, essendo molto bravo nel creare una bella atmosfera all'interno del gruppo dei suoi giocatori e a motivarli nel migliore dei modi per dare sempre il massimo. Io Immobile l'ho voluto con tutte le forze perché sapevo che ci avrebbe dato una grande mano: lo conoscevo come calciatore, non come uomo e atleta. Se lo augura Simone Inzaghi, che ieri nelle interviste post-partita ha espresso tutta la sua soddisfazione per la prova non solo di Immobile, ma di tutta la squadra. "Me lo sentivo che avremmo fatto bene, quando c'era il pericolo che non si giocasse per il maltempo ero veramente dispiaciuto". Lui si è inserito in maniera splendida, ora dopo un anno è un nostro leader e uno dei nostri capitani. La qualità migliore di questa Lazio? Penso però che farà una buona gara: ci saranno da soffrire e il Barcellona è in forma.

BIGLIA - "E' un grandissimo giocatore, che ho rivisto con piacere". Se dovessi scegliere qualcuno mi sarei tenuto volentieri Biglia: con un Lucas Leiva in condizioni così avrei avuto due top nello stesso ruolo. La Juventus con e senza Dybala è diversa, giustamente con il Chievo Allegri lo ha fatto riposare un po' perché era appena tornato dalla Nazionale e c'è l'impegno Champions. Io ho visto quando ha smesso mio fratello, dopo 25 anni di calcio a questi livelli quando lasci c'è un po' di vuoto.

Juventus, Allegri esalta Dybala: "Con Neymar sarà il più forte al mondo"
Un avvio di stagione da urlo per Paulo Dybala , autentico trascinatore della Juventus e fuoriclasse assoluto della nostra Serie A. Io sono felice alla Juventus e sono a mio agio. "Le partenze hanno cambiato le caratteristiche, ma non i risultati".

Che obiettivo vi siete dati con la Lazio? Avendo centrato con merito l'Europa League sarà più complicato, avremo meno tempo per preparare le partite e allenarci. "I giocatori dovranno essere bravi ad allenarsi quando giocano le partite".

Share