Lazio-Milan, Bonucci: "Una lezione, ma non siamo diventati brocchi"

Share

"Devi avere paura se la palla ce l'hanno gli altri". Non abbiamo avuto la convinzione di fargli male e questo ci ha tagliato le gambe dopo la loro prima occasione. Eppure. eppure tutto questo non è servito, perchè Bonucci in rossonero non ne sta imbroccando mezza. Il Milan crolla 4-1 contro la Lazio all'Olimpico di Roma, e Bonucci è in balia totale di un Immobile in versione goleador, che conclude la sua partita con una tripletta, portando a casa anche il pallone. La Lazio ci ha colpito in contropiede, noi siamo crollati alle prime difficoltà e non va bene: dobbiamo crescere. Dobbiamo diventare ancora più squadra, a sacrificarci e a dare sempre il 100%. "L'umore era basso nello spogliatoio, c'è da rimboccarsi le maniche". Siamo andati in confusione al rigore di Immobile, ci sta, ci sono tanti giocatori nuovi, tanti giovani.

Si sapeva fin dall'inizio che il percorso per il Milan di Montella non sarebbe stato affatto semplice, però nessuno avrebbe mai potuto pronosticare una disfatta simile: la Lazio ieri ha letteralmente dominato e a tratti ridicolizzato il Diavolo.

Terremoto M.3.9 alle 21.58: paura in Abruzzo. Avvertito anche a Roma
Sono in corso verifiche per accertare se vi siano danni a persone e cose. Successivamente sono stati rettificati i dati relativi alla magnitudo.

"Non eravamo fenomeni prima", - spiega l'ex Juventus - non siamo brocchi adesso.

Share