Lazio - Milan : un Immobile "Indiavolato"

Share

Dobbiamo imparare a soffrire e a essere un po' più pratici. Dopo questa occasione, la squadra di Inzaghi cresce nell'intensità, uscendo dalla propria metà campo e cercando di impensierire la difesa del Milan. Gol e vittorie, sofferenza e bel gioco, esultanze importanti per i colori biancocelesti.

All'Olimpico si parte con un'ora di ritardo, il nubifragio della mattina ha paralizzato la città.

Inizio di match equilibrato con il Milan che controlla maggiormente il possesso della palla, ma la Lazio rimane concentrata e non concede molto. Vince la Lazio per ko con Immobile uomo-immagine (tre gol e un assist) e preoccupano le amnesie difensive del Milan: Musacchio e Bonucci inguardabili, gli esterni Calabria e Rodriguez incapaci di fare una diagonale ma tutta la fase difensiva è stata da film-horror.

Rubati tre furgoni Fiat Ducato della Dhl: a Milano scatta l'allarme terrorismo
Il documento interno prevedeva anche i numeri di targa e le informazioni fornite dalla Dhl stessa agli investigatori. La dinamica è pressochè identica quella degli ultimi attentati e ora in città è l'allarme terrorismo.

La partita - Eppure il match non era iniziato nel migliore dei modi. Poco dopo la Lazio perde Wallace per infortunio, al suo posto dentro Bastos. Il tutto mentre il Milan, soprattutto con Borini, sembrava poter impensierire la retroguardia biancoceleste. Impossibile passare per vie centrali per il muro eretto dai cinque dietro di Simone Inzaghi, le fasce sono una prerogativa d'attacco per i capitolini. Al 36' Luis Alberto penetra in area, Kessie lo insegue e lo stende, l'arbitro Rocchi senza esitare indica subito il dischetto e assegna il penalty alla Lazio che Immobile trasforma con una botta sulla sinistra, Donnarumma intuisce, ma non riesce ad intercettare la sfera. Lazio dominatrice della gara per tutti 90 minuti con Immobile e Luis Alberto sugli scudi. Battezza il rigore in gol, troppo preciso e potente per Donnarumma che non può nulla. Un vantaggio meritato che non basta agli uomini di Inzaghi che rientrano in campo nella ripresa decisi a chiudere la pratica. Un po' pochino dopo 200 milioni spesi al calciomercato. Sei gol nelle prime sei gare ufficiali tra Lazio e Nazionale, una tripletta all'amico Donnarumma che riporta sulla terra i paperoni del Milan e fa volare le sue aquile. I rossoneri, storditi, provano a reagire con Suso ma senza fortuna. La squadra che si è guadagnata in estate il titolo di vincitrice della sessione di calciomercato, si è arrestata di fronte alla "Città celeste", per 4 a 1.

Questo pomeriggio si è disputato Lazio-Milan, incontro di cartello della terza giornata di Serie A, vi abbiamo dato conto della Diretta Live con risultato ed aggiornamenti in tempo reale su quanto accaduto all'Olimpico di Roma, biancocelesti travolgenti con tripletta di Immobile in una partita rinviata per le avverse condizioni meteo. In attesa di Anderson e Nani.

Share