Milan, Fassone: "Sorpreso dalla proporzione del ko, Leo è il leader"

Share

Marco Fassone, intervistato dal 'Corriere dello Sport', ha parlato anche della sua esperienza all'Inter dopo aver parlato ampiamente del progetto Milan. "Non me lo sono ancora spiegato".

A mio avviso il mercato condotto da Fassone e Mirabelli è stato perfetto per gettare le basi di una futura squadra di campioni (se le premesse verranno rispettate) e fra 3-4 anni, se tutto andrà per il meglio come i milanisti si augurano, solamente due-tre giocatori dell'attuale rosa (a meno di esplosioni clamorose) potranno essere titolari in una squadra che lotterà per grandi palcoscenici. Devo dire che, tutti noi prima poi questa marcia si sarebbe potuta interrompere. A questo punto ci si attende da Bonucci quel salto di qualità che era stato promesso: il Milan ha bisogno del suo capitano al 100%. L'amministratore delegato ha apprezzato soprattutto un'altra cosa: "Non è solo un acquisto fortemente voluto, ma il giocatore che ha deciso di metterci la faccia e di parlare alle tv nel post partita".

Vaccini, oggi scade la certificazione per gli asili. Occhio alle multe
In caso di violazione saranno previste multe da 100 a 500 euro e, nel caso delle scuole dell'infanzia , la non iscrizione. Più consistente l'aumento della copertura anti morbillo-parotite-rosolia, salita dall'87,2% al 90,7%.

Con 11 acquisti (9 dei quali potenziali titolari), i due dirigenti hanno dimostrato di aver voglia e possibilità di cambiare, con la speranza di riuscire a centrare un posto tra i primi quattro e di conseguenza (ri) tornare in Champions League, quella competizione che manca da troppo tempo al Milan. Derby? Ce la giocheremo senza paura, arriveremo più rodati. "Sappiamo sia difficile e non dobbiamo farci ingannare dal fatto che il gruppo sia apparentemente alla portata". "Certamente quello che garantiamo è il massimo impegno per una competizione che riteniamo importante".

Share