Milan: Pellegri, Salcedo e quella promessa per gennaio

Share

Ieri si è chiusa ufficialmente la sessione estiva del calciomercato. Nulla di ufficiale in quanto ci sono da definire ancora dei dettagli con il Genoa, ma i rossoneri sono ora in pole rispetto alle concorrenti per il giovane attaccante italiano che ha segnato il suo primo gol in Serie A nel giorno del suo debutto da titolare (ultima giornata di campionato dello scorso campionato). Filtra grande ottimismo per la soluzione positiva della trattativa: in questo momento a Casa Milan è in corso un incontro tra Massimiliano Mirabelli e l'agente Giuseppe Riso.

Il mercato del Milan non si ferma mai, anche in questi mesi la coppia Fassone-Mirabelli continuerà a lavorare per il futuro.

Ct Argentina: "Ecco perché ho convocato Icardi e non Higuain"
Oggi ci serve una punta che attacchi la profondità , non solo un goleador . Ora c'è l'occasione Argentina , ho atteso quattro anni e ora me la godo.

Nella sede del club rossonero si trovava l'agente Beppe Riso. Fassone e Mirabelli volevano prendere il giocatore subito e lasciarlo uno o due anni in prestito al Genoa. La mezz'ala dell'Udinese, era stata proposta già negli scorsi giorni, senza però convincere la dirigenza rossonera a tentare un affondo last minute; l'attaccante del Genoa, invece, è stato bloccato nelle scorse ore, anticipando la spietata concorrenza portata avanti da Inter e Juventus, solitamente molto attente sul mercato dei giovani italiani. Tutto sembra far presagire che a gennaio arriverà l'assalto del Milan, che ha individuato nel calciatore nativo di Praga un rinforzo ideale per il centrocampo di Vincenzo Montella.

Il mercato non va in vacanza e si lavora già per l'inverno.

Share