Mondiali, Pirrone oro e Vigilia argento nella crono juniores donne

Share

A un 2017 già indimenticabile, Antonio Puppio aggiunge anche l'argento ai Mondiali di Bergen. È Antonio Puppio l'eroe di giornata, con una strepitosa cronometro che consegna all'azzurro, accreditato al via di un possibile piazzamento nella top-10 e poco più, la medaglia d'argento.

La diretta scritta della cronometro femminile èlite dei Mondiali di ciclismo su strada di Bergen, in Norvegia. Medaglia di bronzo il polacco Filip Maciejuk. Seguito da Dario Andriotto, già campione del mondo dilettanti della 100 km a squadre nel '94 e tricolore pro' della crono nel '97, Puppio ha ridato all'Italia una medaglia nella specialità e nella categoria - la quinta assoluta - a 15 anni dal bronzo di Vincenzo Nibali a Zolder. Tra questi "visionari" potremmo mettere anche Dino Salvoldi, Commissario Tecnico del settore femminile, che subito dopo la gara ha affermato: "questo risultato è una sorpresa solo per chi non ci conosce: oggi ho schierato tre atlete, tutte e tre sullo stesso livello, tutte e tre in grado di vincere".

ITnewsSport: Mondiali, doppietta Italia con Pirrone e Vigilia - La Gazzetta dello Sport - NotizieIN: Mondiali ciclismo: oro alla jr.Pirrone - OA_Sport: Tutti i capitani, le seconde punte ed i gregari delle principali Nazionali ai Mondiali di #ciclismo - TrentinoBT: Ciclismo: Mondiali, azzurra Pirrone vince crono junior donne - cicloturismocom: Cicloturismo - Mondiali di ciclismo.

Allegri: "90 punti per lo Scudetto. Gioca Szczesny, Chiellini e Higuain forse"
Deve abituarsi, perché giocare nella Juve è diverso. "L'importante è non subire contraccolpi anche quando si cambia". Che non fosse al settimo cielo per l'approccio della squadra nella ripresa lo si era capito già durante la partita.

"Al terzo posto è arrivata l'austriaca Madeleine Fasnacht, staccata di ben 43".

"DONNE - Nella prova donne elite, l'oro è andato all'olandese Annemiek Van Vleuten (22'49" 53) davanti alla connazionale Van der Breggen.

Per l'Italia saranno della partita l'esperta Elisa Longo Borghini e la giovane esordiente Lisa Morzenti, vicecampionessa juniores lo scorso anno.

Share