Nantes, Ranieri: "Montella? Vogliamo tutto e subito, serve tempo. Napoli da Scudetto"

Share

Un avvio difficile, con due sconfitte consecutive, poi 7 punti in tre partite e le aspettative del suo Nantes, in Ligue 1, tornate ad essere alte. "Noi -ha detto Ranieri a 'Radio anch'io sport'- vorremmo tutto e subito".

"Sulla Var sono positivo". Se fosse per noi, avremmo da ridire su ogni cosa, possiamo trovare una falla in ogni cosa e lamentarci di qualcosa che non va, non ci sta bene nulla. Il campionato italiano si sta equilibrando. "Per me con la tecnologia che c'è oggi, è solo una cosa naturale che venga applicata una cosa simile al calcio".

Meteo Roma: prolungato temporale con oltre 100 mm di pioggia
Per il momento, come misura precauzionale, gli spazi intorno allo stadio sono stati bonificati dagli aghi di pino che potrebbero intasare gli scarichi.

Il Napoli? È davvero da scudetto, è una formazione quadrata, sa quello che vuole, comincia e finisce allo stesso ritmo, con la stesa mentalità, la stessa attenzione. "La Juventus sicuramente vorrà vincere ancora perché quella è una macchina perfetta, ma le altre si stanno sicuramente avvicinando sempre di più". Sul Milan invece, svegliato dalla batosta contro la Lazio, Ranieri la pensa così: "Montella ha bisogno di tempo, come ogni allenatore che deve plasmare la squadra sia come identità che come mentalità". Io non l'avrei affrontata in quel modo ma ho un'altra filosofia, resto profondamente italiano, sì al bello da offrire ma bisogna essere pratici. "Ognuno ha le sue idee, ha iniziato questo percorso e non l'ha voluto cambiare per una partita". Sono cose che possono accadere e bisogna mettersele alle spalle. "Ma credo che andremo ai Mondiali, l'Italia sta facendo bene, una partita, peraltro la prima della stagione, non deve contare".

Share