Pognano, corpo carbonizzato in auto Potrebbe trattarsi di un omicidio

Share

In un'auto andata a fuoco è stato infatti ritrovato il cadavere di un uomo carbonizzato.

Siamo di fronte ad un delitto?

L'esame chiarirà se il corpo appartiene all'intestatario dell'auto, un uomo di 42 anni, di Val Brembilla, comune montano che dista 32 chilometri da Pognano, il luogo del rogo. Al momento i carabinieri non escludono alcuna ipotesi, troppo presto, dagli accertamenti già effettuati, capire se si tratta di un incidente o di un atto delittuoso. La cautela è al momento l'unica strada perseguibile, soprattutto perché non si conoscono né le cause della morte, né quelle che hanno provocato l'incendio dell'autovettura.

Nella maggior parte dei casi, infatti, è utile rimanere concentrati e utilizzare le primissime ore per tutti i rilievi del caso, così da non tralasciare nulla. Qui, in una stradina abbandonata accanto a Pognano, nella bassa Bergamasca, i Vigili del Fuoco sono intervenuti per spegnere le fiamme che avevano "divorato" un'auto. È proprio quest'ultima la pista più accreditata.

Catania, vigile urbano aggredito: è in prognosi riservata
La vittima è un vigile urbano, aggredito ieri sera in via Del Rotolo , vicino il lungomare Ognina di Catania . Il gruppo lo ha assalito in via Del Rotolo: lo hanno picchiato, colpendolo alla testa anche con un casco.

Mistero nella notte a Pognano, piccolo paese in provincia di Bergamo.

Attorno a mezzogiorno sono arrivati sul posto la pm Raffaella Latorraca e il medico legale Jao Chang, dell'Università degli Studi di Pavia, che hanno dato il via a un sopralluogo con i carabinieri di Treviglio e Bergamo.

Forse l'uomo aveva assunto delle sostanze che gli hanno fatto perdere i sensi poco prima che le fiamme, da lui stesso appiccate, avvolgessero il suo corpo e la sua auto?

Share